Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Ore 15.30, palla al centro Noale-Istrana la partita clou

Squadre in campo dopo un’estate travagliata. Il blasonato Mestre comincia  con il turno di riposo, Spinea-Dolo e Favaro-Opitergina spiccano in Promozione

MESTRE

Finalmente oggi si alza il sipario anche sui campionati dilettanti. Dall’Eccellenza alla Seconda Categoria, tutti in campo alle 15.30 per la prima giornata. Da oggi parla il campo, dopo che anche nelle serie minori si è vissuta un’estate travagliata tra ammissioni in sovrannumero e una pioggia di ripescaggi, che hanno costretto in un primo momento a varare due diverse ipotesi di composizione dei gironi. Poi a fine agosto la situazione si è chiarita. Riflettori puntati sul girone B di E ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MESTRE

Finalmente oggi si alza il sipario anche sui campionati dilettanti. Dall’Eccellenza alla Seconda Categoria, tutti in campo alle 15.30 per la prima giornata. Da oggi parla il campo, dopo che anche nelle serie minori si è vissuta un’estate travagliata tra ammissioni in sovrannumero e una pioggia di ripescaggi, che hanno costretto in un primo momento a varare due diverse ipotesi di composizione dei gironi. Poi a fine agosto la situazione si è chiarita. Riflettori puntati sul girone B di Eccellenza, dove la novità è il Mestre, ammesso in sovrannumero dopo la mancata iscrizione alla C. L’esordio degli arancioneri, però, è rinviato di sette giorni, visto che oggi osserveranno il turno di riposo. La partita clou dell’Eccellenza, dunque, è Calvi Noale-Istrana. Per i padroni di casa inizia la stagione che dovrà essere quella del rilancio, dopo la retrocessione dalla D. Ma l’Istrana, che lo scorso anno è arrivata ai playoff nazionali di Eccellenza, è un avversario da prendere con le pinze. Il Real Martellago ospita la Luparense, si gioca a Peseggia, per l’indisponibilità causa lavori dello stadio di Martellago. In Promozione, il girone C propone due sfide che profumano quasi di derby: Miranese-Robeganese Fulgor Salzano e Spinea-Dolo.

Nel girone D riflettori puntati sullo stadio Mecchia dove il Portogruaro ospita la neopromossa Ztll Sinistra Piave. C’è attesa per l’esordio sulla panchina granata di Pino Vittore, diventato allenatore del Portogruaro in settimana dopo il clamoroso esonero di Giancarlo Maggio. Interessante la sfida Favaro-Opitergina, mentre Fossalta Piave-Vazzolese si gioca a Fossalta dopo l’okay all’inversione di campo.

Ecco il programma e gli arbitri designati. Eccellenza. Girone B: Calvi Noale-Istrana, Forzan (Castelfranco); Real Martellago-Luparense (a Peseggia), Dal Zilio (Treviso). Promozione. Girone C: Azzurra Due Carrare-Maerne, Spedo (Legnago); Spinea-Dolo, Zaminato (Castelfranco); Miranese-Robeganese Fulgor Salzano, Targhetta (Castelfranco); Unione Graticolato-Vigolimenese, Bellò (Castelfranco). Girone D: Favaro-Opitergina, Franzò (Siracusa); Fossalta Piave-Vazzola, De Marchi (Castelfranco); Noventa-Fontanelle, Gobbo (Padova); Portogruaro-Ztll Sinistra Piave, Jusufoski (Mestre); Prodeco Montello-Caorle La Salute, Dall’Osto (Schio); Vedelago-Julia Sagittaria, Bianco (Vicenza). Prima Categoria. Girone D: Nuovo San Pietro-Fiessese, Giaretta (Bassano). Girone E: Lido di Venezia-Lions Villanova, Bellingardo (Chioggia); Città di Mira-Villafranchese, Dallagà (Rovigo); Grego Padova-Gelsi, Scomazzon (Bassano); Pro Venezia-Ballò Scaltenigo, Tiozzo Fasiolo (Chioggia); Thermal Teolo-Fossò, Butuc (Adria). Girone H: Bibione-Ponte Crepaldo, Aderouj (Castelfranco); Marcon-San Stino, Lena (Treviso); Cavallino-Condor Sant’Angelo, Dei Tos (Conegliano); Sporting Scorzè Peseggia-Pramaggiore, Fantin (Mestre). —

Giovanni Monforte