Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Julia Sagittaria (Promozione) arrivati altri rinforzi per una stagione ambiziosa

CONCORDIA SAGITTARIATradizionale bagno di folla alle finali della ventiseiesima edizione del “Torneo di palo”, che si è svolto nei giorni scorsi a Concordia Sagittaria. La cornice ideale per...

CONCORDIA SAGITTARIA

Tradizionale bagno di folla alle finali della ventiseiesima edizione del “Torneo di palo”, che si è svolto nei giorni scorsi a Concordia Sagittaria. La cornice ideale per consegnare coppa e medaglie, assegnate dal Comitato Regionale Veneto della Figc, alla Julia Sagittaria, vincitrice dell’ultimo campionato di Prima categoria. Festa nella festa dunque, da una parte i vincitori del torneo amatoriale cittadino, dall’altra la squadra che invece ha conquistato la Promozione d ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CONCORDIA SAGITTARIA

Tradizionale bagno di folla alle finali della ventiseiesima edizione del “Torneo di palo”, che si è svolto nei giorni scorsi a Concordia Sagittaria. La cornice ideale per consegnare coppa e medaglie, assegnate dal Comitato Regionale Veneto della Figc, alla Julia Sagittaria, vincitrice dell’ultimo campionato di Prima categoria. Festa nella festa dunque, da una parte i vincitori del torneo amatoriale cittadino, dall’altra la squadra che invece ha conquistato la Promozione dopo aver dominato il campionato di Prima categoria. Il sindaco di Concordia Sagittaria, Claudio Odorico, ha consegnato il trofeo al presidente nerazzurro Luigino Canella, poi ogni giocatore è stato chiamato per ricevere la medaglie. A margine del momento celebrativo, il d. s. Paolo Pestrin ha elencato tutti i nuovi arrivi del 2018: oltre ai già noti Mazzarella, Gaiarin, Benedet ed El Khajar, si aggiungono Mannino, jolly, dal Portogruaro, Cappellotto, centrocampista dall’Opiterigna, Umberto Rosso, difensore centrale dal Pravisdomini, Gianluca Dassiè, difensore centrale, dal Sesto Bagnarola, Pavan, classe’99, attaccante dal Torviscosa, Trevisan, classe 2000, difensore dalla Liventina, Ongaro, classe 2000, difensore dal Lignano, Dalla Mora, classe 2000, portiere dal Prata. Confermati Bravo, Finotto, Montagner, Battistutta, Pavan, Zanotel, Segato, Flaborea, Geromin, Banini, Grotto.

Tornando alla serata delle finali del Torneo di palo, il torneo amatori è stato vinto per il terzo anno consecutivo dal Bar Pit Stop, che in finale ha sconfitto 2-1 ai supplementari Gli ex, passati per primi con Doratiotto su rigore. Rimonta dei campioni con Stefano Padovese su rigore e Denis Zanotel a pochi minuti dai rigori. La finale dei tesserati è stata vinta 4-3 ai rigori dai Convers, alla prima partecipazione a questa particolare kermesse, contro La Soligo, passata per prima con Favruzzo. Pareggio quasi in extremis dei Convers con un autopalo fortunoso, nuovo vantaggio de La Soligo con Alessandro Lena, e nuovo pari su rigore di Sebastiano Moretto. Ai rigori Convers più precisi.

Il Torneo di palo è uno degli avvenimento estivi più seguiti nel Veneto Orientale, un’idea a metà strada tra sport e folklore, che si gioca su campo in cemento di piccole dimensioni, quattro contro quattro: niente porte, bisogna essere più precisi, colpendo il palo di sostegno dei canestri. —

Gianluca Rossitto