Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il Noventa si candida al ruolo di squadra outsider

La società neroverde evita i proclami ma dopo un mercato attento e mirato punta a migliorare i risultati dell’ultima stagione

NOVENTA DI PIAVE. C’è una squadra da tenere d’occhio in Promozione. È il Noventa, al suo secondo anno in categoria. I neroverdi hanno condotto il mercato in maniera sapiente, puntando al giusto mix tra importanti conferme (su tutte quella del capitano-bandiera Alberto Ferrarese), innesti d’esperienza (come Cittadini, Bravo e Cima), graditi ritorni (Pasini) e giovani di buone speranze. Alla Loggia del paese si è tenuta la presentazione ufficiale. In apertura il presidente Adolfo Facchetti ha ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

NOVENTA DI PIAVE. C’è una squadra da tenere d’occhio in Promozione. È il Noventa, al suo secondo anno in categoria. I neroverdi hanno condotto il mercato in maniera sapiente, puntando al giusto mix tra importanti conferme (su tutte quella del capitano-bandiera Alberto Ferrarese), innesti d’esperienza (come Cittadini, Bravo e Cima), graditi ritorni (Pasini) e giovani di buone speranze. Alla Loggia del paese si è tenuta la presentazione ufficiale. In apertura il presidente Adolfo Facchetti ha sottolineato gli importanti investimenti previsti dal Comune sullo stadio: dai seggiolini per il pubblico al futuro ampliamento degli spogliatoi. A livello dirigenziale la novità è il direttore sportivo Matteo Padovan. Prende il posto dello storico diesse Paolo Vidotto, che ricoprirà il ruolo di direttore generale. In panchina riconferma per l’allenatore Michele Bergamo, affiancato dal preparatore dei portieri Loris Cecchetto e dalla nuova figura del preparatore atletico, ruolo affidato ad Andrea Davanzo. Nove i volti nuovi nella rosa di un Noventa ambizioso, che punta a qualcosa in più della salvezza, cercando di installarsi nella parte sinistra della classifica.

«Partiamo con l’obiettivo di fare qualche punto in più dello scorso anno» spiega Michele Bergamo, «il mercato è stato importante e non ci nascondiamo. Il campionato è difficile, ci sono società organizzate e di esperienza. Ma vogliamo cercare di mettere in cantiere la salvezza il prima possibile. L’anno scorso ci siamo riusciti a tre giornate dalla fine. Quest’anno speriamo di farlo un po’ prima». Dopo la storica promozione di due anni fa e la salvezza della scorsa stagione, il gruppo aveva bisogno di una “rinfrescata”. «Non dimentichiamo però i giocatori rimasti, quelli che hanno contribuito a questi risultati importanti» conclude Bergamo, «ci sono molti volti nuovi, innesti di qualità e assoluto spessore. Ci sarà tempo per lavorare e metterli insieme». La preparazione inizierà il 6 agosto.

La rosa. Portieri: Giorgio La Sorella (ex Spinea), Nicola Venturato. Difensori: Lorenzo Cittadini (ex Opitergina), Lorenzo Lovato, Enrico Michielin (ex Opitergina), Alberto Pasini (ex Musile Mille ), Daniele Tonetto, Damiano Morando, Marco Ostanello, Alex Tomasetti. Centrocampisti: Fabio Bravo (ex Caorle La Salute), Andrea Carli, Davide Cescon (ex Cavallino), Florian Daupi, Samuele Passarella, Matteo Scardellato (ex Gainiga), Sirca Vlad (ex Caorle La Salute), Leonardo Dalla Torre, Enrico Muletto. Attaccanti: Michele Cima (ex Caorle La Salute), Alberto Ferrarese, Mattia Marchesello, Carlo Pietropoli, Stefano Bonato, Enriko Nezha. —

Giovanni Monforte .