Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Calcio. Julia Sagittaria, Coppa Disciplina con tre squadre

CONCORDIA SAGITTARIA. Un anno decisamente positivo per la Julia Sagittaria, che si è distinta per risultati sportivi e comportamento in campo dalla prima squadra all'intero settore giovanile. La...

CONCORDIA SAGITTARIA. Un anno decisamente positivo per la Julia Sagittaria, che si è distinta per risultati sportivi e comportamento in campo dalla prima squadra all'intero settore giovanile. La società nerazzurra si è aggiudicata il primo posto nella Coppa Disciplina con tre squadre: la squadra senior allenata da Sandro Piva, gli allievi provinciali di Roberto Colussi e i giovanissimi provinciali B, allenati da Francesco Ghedini. Da sottolineare come la prima squadra sia riuscita nel non f ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CONCORDIA SAGITTARIA. Un anno decisamente positivo per la Julia Sagittaria, che si è distinta per risultati sportivi e comportamento in campo dalla prima squadra all'intero settore giovanile. La società nerazzurra si è aggiudicata il primo posto nella Coppa Disciplina con tre squadre: la squadra senior allenata da Sandro Piva, gli allievi provinciali di Roberto Colussi e i giovanissimi provinciali B, allenati da Francesco Ghedini. Da sottolineare come la prima squadra sia riuscita nel non facile compito di vincere il campionato di Prima categoria, girone H, mantenendo nervi saldi e condotta sportiva, aggiudicandosi la coppa disciplina. Per quanto concerne i risultati sportivi, la Julia Sagittaria ha portato in i giovanissimi A, allenati da Alessandro Pedron, in finale distrettuale contro il Caorle La Salute, persa ai rigori. Domenica 3 giugno gli esordienti classe 2005, anch'essi allenati da Ghedini, saranno impegnati ad Asolo nelle finali regionali contro le vincenti dei vari gironi. Luigino Canella, presidente della società nerazzurra commenta con un certo orgoglio: «I risultati sportivi sono importanti perchè qualificano la società e danno morale all'ambiente, ma noi siamo ugualmente orgogliosi delle vittorie in serie nella coppa disciplina. Ciò significa che la società trasmette valori positivi ai propri tesserati, che li fanno propri, e li evidenziano in campo» prosegue il presidente «troppe volte assistiamo sia nel calcio professionistico, sia in quello dilettantistico a condotte antisportive nei confronti di avversari e arbitri». La Julia presenterà domanda di ammissione al ai prossimi campionati regionali sia con la squadra a sia con la squadra B dei giovanissimi.

Gianluca Rossitto