Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Julia Sagittaria trionfale ritorno in Promozione

A 90’ dal termine i nerazzurri sono i campioni del girone H di Prima categoria. Futuro ambizioso

CONCORDIA SAGITTARIA. Riecco la Julia Sagittaria! Dopo tre anni in Prima categoria, la squadra nerazzurra torna in Promozione, campionato che rende maggior giustizia alla storia e alla tradizione calcistica del club. La squadra allenata dal tecnico Fabio Piva ha vinto il girone H di Prima Categoria con una giornata di anticipo. Sarebbe bastato un punto a Bibione, ma la capolista non si è accontentata, andando a vincere con rete di Zanotel e mantenendo sei punti di vantaggio sul Fossalta Pia ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CONCORDIA SAGITTARIA. Riecco la Julia Sagittaria! Dopo tre anni in Prima categoria, la squadra nerazzurra torna in Promozione, campionato che rende maggior giustizia alla storia e alla tradizione calcistica del club. La squadra allenata dal tecnico Fabio Piva ha vinto il girone H di Prima Categoria con una giornata di anticipo. Sarebbe bastato un punto a Bibione, ma la capolista non si è accontentata, andando a vincere con rete di Zanotel e mantenendo sei punti di vantaggio sul Fossalta Piave, 69 della capolista contro i 63 degli inseguitori.

«Abbiamo atteso sin qui per via di un calo mentale della squadra che, vedendo avvicinarsi il traguardo, aveva risentito della pressione, lasciando qualche punto per strada» spiega il presidente Luigino Canella, «tuttavia la cavalcata è stata spettacolare, sempre davanti, spesso esprimendo un bel gioco».

La squadra è cambiata tanto la scorsa estate e forse la vittoria non era nei piani. «Credevo in una squadra da playoff, non da primo posto diretto. L’allenatore Piva e il direttore sportivo Paolo Pestrin hanno allestito un gran bella squadra, dove tutti hanno reso al meglio».

Meriti specifici di qualche giocatore? «L’arrivo in coda all’estate di Pivetta dal Portogruaro ha dato il tocco in più al centrocampo, senza dimenticare i 23 gol di Segatto, che non aveva mai segnato così tanto».

Ora si parla già di programmi con Pivetta. «Certo, avremo più giovani da schierare obbligatoriamente, pertanto bisognerà adeguare l’organico. Già quest’anno abbiamo pescato dal nostro vivaio, che conta circa duecento ragazzi».

Domenica ultima di campionato, in casa, contro il Team Biancorossi, la società ha chiamato a raccolta tutte le squadre del settore giovanile, sarà una festa nerazzurra, giusto tributo alla Julia Sagittaria campione.

La rosa. Portieri: Alessio Finotto, Luca Belluzzo. Difensori: Alex Bravo, Matteo Flaborea, Andrea Pacchiega, Andrea Scramoncin, Luca Venturuzzo. Centrocampisti: Thomas Battistutta, Nicolò Fiorin, Alesssandro Flaborea, Nicola Grotto, Fabio Iannotta, Matteo Montagner, Tommaso Pavan, Matteo Pivetta, Matteo Zangrando, Nicola Zanotel. Attaccanti: Federico Bozzatto, Giovanni Bozzatto, Giacomo Franchellucci, Luca Geromin, Andrea Madiotto, Guido Segatto.

Nello staff tecnico l’allenatore Fabio Piva, il vice allenatore Fabrizio Tonasso e il preparatore portieri Luca Pauletto.

Gianluca Rossitto