Quotidiani locali

La Clodiense va a caccia degli ultimi punti salvezza

Calcio Serie D. La Liventina è disperata e si gioca le residue possibilità  De Mozzi: «Sono fiducioso, ho l’organico al completo e posso fare cinque cambi»

CHIOGGIA. Clodiense a caccia degli ultimi punti salvezza sul campo di una Liventina disperata, con un piede e mezzo in Eccellenza, missione fallita domenica scorsa contro la Calvi. In realtà ai granata potrebbe anche andare bene semplicemente non perdere visto il gap di vantaggio rispetto alla terzultima, la stessa Liventina, che in questo momento garantirebbe in ogni caso la salvezza senza dover passare per la ghigliottina dei playout. Fare calcoli però non è nelle corde della squadra di De Mozzi, che predilige il palleggio, il possesso palla e non ama certo attendere l’avversario. Ma, come spiega il tecnico lagunare, la Clodiense deve cercare di non ripetere quegli errori che domenica scorsa hanno rischiato di compromettere anche il pareggio.

«Naturalmente», sottolinea De Mozzi, «bisognerà vedere come si svilupperà la gara, perché se poi succedesse come domenica allora bisognerebbe anche sapersi accontentare. È vero che la Liventina è al penultimo posto, ma lo era anche la Calvi ed, inoltre, per loro sarà davvero l’ultimissima possibilità per sperare ancora di rientrare negli spareggi, visto che difficilmente riusciranno ad agguantare il Montebelluna. Chiaro, però, che in caso di vittoria saremmo con ogni probabilità salvi matematicamente, cosa che potrebbe avvenire anche in caso di pareggio. Detto questo, noi dovremo stare attenti a non commettere gli errori di domenica scorsa. Ci troveremo di fronte a una squadra che lotterà, aggredirà e quindi non dovremo farci cogliere impreparati. Sarà fondamentale rimanere tranquilli, senza magari cadere in trappole o provocazioni. Ci saranno 30 gradi, ma chi andrà in campo dovrà girare a mille, visto che comunque ci sono cinque cambi e per la seconda volta ho tutta la rosa a disposizione». Sulla formazione che sfiderà la Liventina probabile un impiego dal primo minuto di Spaltro, al rientro dopo l’infortunio.

Le probabili formazioni.

Liventina: Peresson, Zamuner, Casella, Mestre, Furlan, Soncin, Fabbro, Basei, Sutto, Florean, Gobbato. A disposizione: Carniel, Carcuro, Campaner, Cescon, Cassin, Granzotto, Scantamburlo, Ferri, Cofini. Allenatore: Dorigo.

Clodiense: Corasaniti,

Dell’Andrea, Spaltro, Dondoni, Pastorelli, Conti, Abrefah, Delcarro, Farinazzo, Duravia, Baido. A disposizione: Tebaldi, Volpato, Moretto, Granziera, Mazzola, Hima, Santoni, Cacurio. Allenatore: De Mozzi.

Arbitro: Vingo di Pisa.

Daniele Zennaro

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori