Quotidiani locali

Vai alla pagina su Venezia Calcio
Geijo: «Sì, questo Venezia adesso deve centrare i playoff»

Venezia Calcio

calcio, serie B: altra ammenda al club di tremila euro 

Geijo: «Sì, questo Venezia adesso deve centrare i playoff»

MESTRE. Lo scatto del Venezia, chi insegue frena ancora, vedi Foggia, Cittadella, ma soprattutto Carpi e Spezia. La settima vittoria casalinga nel 2018 al Penzo (su 8 gare disputate) ha permesso...

MESTRE. Lo scatto del Venezia, chi insegue frena ancora, vedi Foggia, Cittadella, ma soprattutto Carpi e Spezia. La settima vittoria casalinga nel 2018 al Penzo (su 8 gare disputate) ha permesso alla squadra di Pippo Inzaghi di raddoppiare (da 2 a 4) le lunghezze di vantaggio sul nono posto, il primo fuori dai playoff, occupato ora dal Foggia. Tra i 57 punti del Perugia e i 47 dello Spezia ci sono 7 squadre per 4 posti, gli altri due saranno per chi tra Frosinone, Parma e Palermo fallirà la promozione diretta, visto che l’Empoli è già volato verso la A. 4 punti di margine con 6 gare ancora da disputare non sono tantissimi, meglio comunque averli che doverli recuperare con un calendario che proporrà agli arancioneroverdi Novara, Pro Vercelli e Cremonese in trasferta, Palermo, Foggia e Pescara in laguna.

La guida del Venezia nel girone di ritorno è senza dubbio Alexandre Geijo, il centravanti che a gennaio doveva (forse) partire e che invece non solo è rimasto (è partito Moreo), ma ha iniziato a segnare (Cesena, Ascoli, Cittadella e Entella), avendo finalmente trovato quella condizione fisica mai raggiunta nella prima parte della stagione. Un gol, quello che ha sbloccato il risultato, e un assist, a Falzerano, martedì sera contro i liguri di Aglietti. «Protagonista? Non mi è mai piaciuto palare dei singoli», ha osservato Geijo, doppiamente motivato dopo la nascita a fine marzo del primogenito Enzo, «Anche perché è stata la squadra a conquistare i tre punti, controllando la partita dall’inizio alla fine e concedendo solo tiri dalla lunga distanza all’Entella. Sono tre punti molto pesanti».

Geijo è stato uno dei punti di diamante della campagna rafforzamento di Giorgio Perinetti nell’estate 2016, risultando tra i grandi protagonisti della vittoria in campionato e della conquista della Coppa Italia lo scorso anno.La squadra di Inzaghi adesso più che mai culla il sogno dei playoff. «Speriamo di coronarlo. Non era il nostro obiettivo iniziale, ma non possiamo nasconderci. Mancano poche partite e siamo lì, dobbiamo provarci. Con l’Entella siamo finalmente riusciti a chiudere la partita, mentre in altre occasioni, pur andando in vantaggio, non era successo».

Venezia subito in campo, ieri mattina, per iniziare a preparare la trasferta di sabato a Novara. Da valutare le condizioni di Frey che a metà del primo tempo ha chiesto il cambio per un fastidio muscolare alla coscia. Ancora un’ammenda di 3.000 euro per il Venezia

«per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, fatto esplodere nel proprio settore due petardi ed acceso un fumogeno (recidiva); sanzione attenuata per avere la societa concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza».

(mich. cont.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori