Quotidiani locali

Il Salzano dei giovani conquista la C Silver

Basket. Traguardo storico, dominato il torneo di Serie D. Bellato entusiasta, De Nat rivelazione

SALZANO. Le volpi biancorosse del Basket Salzano ’03 vincono con una giornata d’anticipo il campionato di serie D e sono promosse in C Silver. Un traguardo storico per la società dei presidenti Adriano Bellato e Claudio Criconia e forse inaspettato perché alla vigilia della stagione cestistica il primo obiettivo erano i playoff. E invece è arrivato il salto di categoria per i ragazzi allenati da Nicola Zangrando con la vittoria nell’ultimo turno contro il Paese (67-45) e la contemporanea sconfitta dei rivali diretti dello Spresiano in casa con l’Union Vigonza.

«Sotto sotto speravamo in questo traguardo» commenta il presidente Adriano Bellato, «quindici anni fa insieme a Claudio Criconia abbiamo preso in mano la società che stava chiudendo i battenti. Siamo molto contenti del risultato. Doppiamente contenti perché abbiamo lanciato in prima squadra quattro ragazzi della classe 2000 del nostro vivaio, Marco Favaro Giuseppe Nunziale, Enrico Secchi e soprattutto Daniele De Nat che è stato protagonista indiscusso del nostro campionato giocando titolare nel ruolo di playmaker». La consapevolezza di potere ambire alla C Silver è arrivata con la vittoria del 4 novembre scorso sullo Spresiano, primo in classifica assieme al Salzano. «Potevamo chiudere un po’ prima il discorso» è l’analisi del coach Nicola Zangrando, «in gennaio abbiamo buttato via quattro punti con l’Alvisiana e Vigonza. A parte questo siamo soddisfatti del lavoro svolto, abbiamo la migliore difesa del torneo. La rivelazione è stata De Nat, le sicurezze Tomas Munaretto (al suo quinto campionato vinto), Carlo Laganà e Luca Lazzaro».

A metà campionato sono arrivati “el bocia” Francesco Fabris, salzanese doc, vecchia conoscenza del Bc Mestre che dedica la promozione alla propria famiglia e alla sua Giulia. Alessandro Vecchiato, la scorsa estate campione italiano del 3x3 che con sé ha portato il gigante domenicano Juanito Leyba veterano della categoria per aver giocato nel Murano. Nello spogliatoio tre i leader indiscussi della squadra: il capitano da una vita del Salzano Diego Rigato, il trascinatore silenzioso Giacomo

Pasini e Francesco Raudatis pivot di Scorzè e terzo migliore realizzatore del girone blu della D con 372 punti. Un ottimo contributo nel ruolo di play lo ha dato anche il miranese classe 1997 Alberto Pedenzini autore di 87 punti in 24 incontri.

Thomas Maschietto

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori