Quotidiani locali

Ecco l’Astana, per un grande 2018

Ciclismo. Presentata ieri a Venezia la formazione femminile italo-kazaka

VENEZIA . Quattro ex campionesse del mondo, una olimpionica e un totale di oltre 400 gare vinte in carriera salutano la presentazione a Venezia della nuova annata dell’Astana Women’s team, la squadra femminile di ciclismo che, dalla sua base trevigiana di Cornuda e con “tappa” e direttore sportivo in Kazakistan punta a una stagione di successi con occhi puntati al futuro nemmeno troppo lontano delle Olimpiadi Tokyo 2020. Sono Zoulfia Zabirova (oro olimpico Atlanta 2016), Alessanrda Cappellotto (prima iridata italiana su strada nel 2017), Diana Ziliute (Mondiale su strada 2018) e Nicole Cook e (Mondiale a cronometro 2001) le quattro pluripremiate ex campionesse ad introdurre la nuova avventura del team che le ha lanciate, l’Astana Women’s team, società sportiva fondata a Cornuda nel 1996 con il nome di Asd Montello Sport e ormai stabilmente nel novero delle 15 squadre d’elite del mondo femminile del ciclismo che ieri ha presentato a palazzo Ferro Fini a Venezia la sua rosa per l’anno sportivo 2018. Una squadra giovane (23 anni di media) capitanata dall’esperienza della cubana Arienis Sierra e con due debuttanti di 19 anni ma già di eccellenza, ovvero Elena Pirrone, campionessa del mondo juniores 2017 sia in strada che a cronometro, e Letizia Paternoster, 8 titoli italiani, 8 europei e dominio incontrastato nelle classifiche juniores degli ultimi due anni. «L’obiettivo principale di quest’anno» spiega il presidente Maurizio Fabbretto, «è quello di far crescere senza troppa pressione un team giovane e dal grande potenziale, cercando non tanto i risultati nella stagione in corso quanto la maturazione completa di atlete che hanno già dimostrato tutte le loro potenzialità in chiave Olimpiadi di Tokyo 2020». Intanto le prime uscite stagionali hanno già dato soddisfazioni, con Sofia Bertizzolo, bassanese classe 1996, in testa alla classifica del world tour under 23».

Prossimi appuntamenti le difficili gare nordiche, con l’Amstel Gold Race il 15 aprile e la Liegi-Bastogne-Liegi il 22. Il Team Astana 2018, con direttore sportivo Zulfia Zabirova, vedrà

sui pedali Martina Alzini, Sofia Beggin, Sofia Bertizzolo, Amilliya Iskakova, Liliana Moreno, Letizia Paternoster, Elena Pirrone, Jeidy Pradera, Carolina Rodriguez Gutierrez, Arlenis Sierra, Natalya Saifutdinova, Makhabbat Umutzhanova e Lara Vieceli.

Massimo Tonizzo

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik