Quotidiani locali

parla andreazzoli 

«Venezia da temere sulle palle inattive» La stima per Inzaghi

MESTRE. L’Empoli capolista aspetta il Venezia, che sta viaggiando sui ritmi dei toscani nelle ultime giornate. «Il Venezia è una squadra in salute. I numeri esprimono sempre i valori giusti: il...

MESTRE. L’Empoli capolista aspetta il Venezia, che sta viaggiando sui ritmi dei toscani nelle ultime giornate. «Il Venezia è una squadra in salute. I numeri esprimono sempre i valori giusti: il Venezia è imbattuto da sette gare e ha subito solo cinque sconfitte nell’arco della stagione, come noi, il Palermo e il Frosinone» ha detto ieri il tecnico Aurelio Andreazzoli, «è una squadra che ha realizzato il 48% dei suoi gol su palla inattiva. Da tenere in considerazione, questo vale per qualsiasi avversario, ma quando ci sono questi numeri la considerazione deve essere ancora maggiore». Prima gara senza Caputo. «Giocherà Rodriguez al posto suo, confido nelle sue qualità e avrà la possibilità di esprimersi». E si scopre che Pippo Inzaghi giocatore è stato un “modello” per Aurelio Andreazzoli allenatore. «Lo ricordo bene e l’ho “usato” spesso con i filmati di come si muoveva tra le linee e dentro l’area

di rigore per mostrare a calciatori giovani le sue qualità che erano straordinarie». L’Empoli punta a conservare il primato.«C’è soddisfazione per una posizione in classifica invidiabile, ma il campionato è ancora lungo e non posso prevedere gli sviluppi futuri». (m.c.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik