Quotidiani locali

serie c/gold 

Tiratori out, Jesolo va al tappeto

Sesta sconfitta consecutiva per la squadra di Massimo Guerra

SAN VENDEMIANO. Un filino di speranza c’era che lo Jesolo facesse il colpo gobbo in casa della capolista San Vendemiano non ha mai perso a domicilio. Nel basket non si sa mai, specie se c’è da invertire una tendenza. Ma il cecchino Davide Bovo va in panchina per onore di firma per un problema al ginocchio, l’altro, Matteo Maestrello è fermo per squalifica. Quindi niente impresa e sesta sconfitta consecutiva per la squadra di Massimo Guerra. Avvio spumeggiante dei primi della classe, 22-9 a 2’19” dalla prima sirena grazie ad uno scatenato Muner, dopo il 2-5 ospite firmato Zatta dalla distanza e Delle Monache. La voragine nel secondo quarto viene allargata da Battistuzzi che segna sei punti tra il 9’ e l’11’ (31-13) per il + 18 Rucker dopo 51” del secondo quarto. Una tripla di Tuis riporta lo Jesolo a – 12 ma sono le bombe di Wall e Rossetto che ristabiliscono un margine importante, + 16 (42-26) a 3’35” dal lungo intervallo. Zatta, micidiale dalla distanza, riapre tutto dall’arco a 4’36” dal 30’, (46-55), - 9 Jesolo con l’inerzia a favore. La capolista trevigiana chiude definitivamente l’incontro con un parziale di 9-2 (63-48) a 2’32” dal 30’. Il Secis Jesolo ha la forza di reagire e di cadere se non altro in piedi

senza subire l’imbarcata, sarebbe stato troppo visto le due pesanti assenze. Zatta e Delle Monache i migliori sul parquet per i litoranei, tanti minuti sul parquet come playmaker per lo jesolano Alessandro Fantin, classe ’99 e 16’ giocati con grande intraprendenza. (th.ma.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro