Quotidiani locali

Umana, ora regalati la semifinale

Basket. Con il Mersin per la centesima in Europa parte dal +6 dell’andata

MESTRE. Umana a un passo dalle semifinali di EuroCup Women. Dopo il +6 (79-73) messo da parte una settimana fa in Turchia, il quintetto di Andrea Liberalotto prova a ratificare contro il Mersin Bsb la pratica nel match casalingo (inizio ore 19). Una partita da affrontare senza fare troppi calcoli, senza pensare al margine conquistato nel match d’andata o, se sarà necessario, solo nella fase finale.

Umana che si presenta alla centesima gara europea poggiando sulla consistenza delle 10 vittorie ottenute nelle 11 gare finora disputate in EuroCup in questa stagione, ma Mersin medita di capovolgere il trend e domenica, pensando forse alla gara odierna, ha rimediato un'inattesa sconfitta casalinga (72-78, Hartley 30) in campionato contro l’Istanbul Universitatesi, penultima in classifica, senza Gajic, che ha interrotto una striscia di 8 vittorie. Liberalotto non può ancora avere a disposizione Martina Sandri, ritrova Caterina Dotto rispetto a domenica, ma in Europa può schierare tutte e quattro le straniere. Il quintetto turco è la prima volta che si trova a dover rovesciare il risultato nella gara di ritorno avendo vinto a Mosca (81-66) con l’Mba nel primo turno a eliminazione diretta, superato il Ttt Riga in casa (88-70) nel secondo e le francesi del Carolo (80-71) nel terzo. «Per passare il turno dobbiamo fare una grande prestazione», ha sottolineato coach Andrea Liberalotto. «Conterà molto l’aspetto difensivo, questa dovrà essere la chiave dell’incontro dove proveremo a tenere Mersin sui 60 punti. Servirà una prova di grande sacrificio. Abbiamo un grande sogno da raggiungere, quello delle semifinali». Oggi si giocano anche Hatay-Villeneuve d’Ascq (ore 16.30, andata 72-74), e da questa sfida uscirà l’eventuale avversaria dell’Umana in semifinale, e Salamanca-Nadezhda (ore 20.30, andata 85-68), ieri sera aveva aperto la serie Girona-Galatasaray.

Così al Taliercio alle 19.

Umana Venezia: 2 Micovic, 4 Bestagno, 5 Carangelo, 7 Kacerik, 8 Williams, 10 De Pretto, 14 Ruzickova, 15 Dotto, 18 Madera, 20 Little, 23 Togliani, 44 Walker. Allenatore: Andrea Liberalotto.

Mersin

Bsb: 0 Yalcin, 2 Colakoglu, 3 Gajic, 7 Murphy, 10 Duman, 11 Putnina, 12 Gamusay, 13 Yararbas, 14 Hartley, 22 Cado, 33 Oral, 34 Thomas. Allenatore: Ozlem Sencan.

Arbitri: Milojevic (Macedonia), Mitrovski (Macedonia) e Chernova (Russia). (m.c.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro