Quotidiani locali

calcio. serie d girone c 

Farinazzo: «Non temiamo nessuno»

Euforia ritrovata nella Clodiense dopo il colpo con la Virtus Vecomp

CHIOGGIA. Una doppietta per la salvezza. Per Marco Farinazzo, bellunese, classe’96, è stata una partita speciale. Due gol, oltre alla rete messa a segno da Baido, che hanno regalato la vittoria alla Clodiense sul campo quasi proibitivo della Virtus Vecomp, seconda in classifica. Due gol che avvicinano i granata a quella salvezza che, dopo la sconfitta sul campo dell’Ambrosiana, sembrava quasi una chimera. Due gol che regalano proprio a Farinazzo il trono di bomber principe della squadra con quelle dieci reti in campionato, che stracciano il suo record precedente fermo a quota sei e lo consegnano tra gli attaccanti di razza. «Contro la Virtus Vecomp» racconta Farinazzo, che non si esalta per la sua prestazione «era importante vincere perché avevamo assolutamente bisogno di punti, ma adesso serve dare continuità ai risultati se vogliamo raggiungere quella salvezza per la quale impiegheremo tutte le nostre forze. Certo che se siamo riusciti a vincere in casa della seconda in classifica significa che ce la possiamo giocare con chiunque» . Resta però il mistero di una stagione che vede i granata in grande sofferenza. «È difficile capire che cosa non sia andato per il verso giusto, perché noi cerchiamo sempre di dare il massimo». Vittoria che ha comunque, in un certo modo, anche puntellato la panchina di De Mozzi. «Con l’allenatore non ci sono mai stati problemi e se domenica siamo riusciti a cogliere un risultato del genere significa che il gruppo è compatto, allenatore compreso». Farinazzo, in mancanza di un vero centravanti d’area di rigore, gioca spesso da prima punta. «Giocare più vicino alla porta agevola la possibilità di andare in gol. Di solito giocavo attaccante esterno, ma anche

punta centrale mi trovo bene, tanto che mai prima di quest’anno ero arrivato in doppia cifra» . Domenica intanto si disputa il recupero con il Montebelluna. «È il momento di accelerare e se vinciamo con il Monte ci tiriamo fuori dalla zona playout».

Daniele Zennaro

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro