Quotidiani locali

Vai alla pagina su Venezia Calcio
Inzaghi: «Il Carpi? Un rivale per un posto playoff»

Venezia Calcio

Inzaghi: «Il Carpi? Un rivale per un posto playoff»

Calcio Serie B. Per la sfida contro i biancorossi rientrano Modolo e Garofalo, Falzerano più no che sì

MESTRE. Evitato il trasferimento a San Donà, il Venezia ieri si è allenato al Taliercio. Oggi si vedrà, condizioni meteo e condizione dei campi permettendo, per la rifinitura. Falzerano più no che sì a Carpi, rientrano dalla squalifica Modolo e Garofalo. «L’unico vero problema è proprio quello degli allenamenti» ha spiegato Pippo Inzaghi nel tradizionale incontro dell’ante vigilia, «ma credo che sia un ostacolo per quasi tutte le squadre questa settimana. Non abbiamo molto tempo per preparare la partita di Carpi, che tra l’altro martedì non ha nemmeno giocato, mentre noi saremo alla terza partita in una settimana. Per fortuna giochiamo domenica, quindi c’è un giorno di recupero in più».

Il Venezia punta ad allungare in Emilia la striscia di risultati positivi. «Come non ero preoccupato prima, non mi esalto adesso» puntualizza il tecnico «questa squadra non mi ha mai deluso sul piano del gioco, dell’atteggiamento e della voglia. A parte il primo tempo di Salerno, ma per un tempo non si poteva fare un processo. Stiamo facendo molto bene, al di là delle nostre stesse aspettative. Spero, però, che non diventi tutto normale quello che ha fatto questa squadra perché è qualcosa di incredibile. Non dobbiamo metterci limiti, nel senso di raggiungere quello che era il nostro grande obiettivo stagionale, e poi diventare quella squadra rompiscatole della Serie B che mi auguravo la scorsa estate. Mi sembra che siamo sulla strada giusta e dobbiamo proseguire su questa rotta». Parole al miele per i giocatori. «Al di là della società, di me o del mio staff, quello che sta ottenendo questa squadra è gran merito dei giocatori. Sono contento che un po’ tutti parlino del Venezia perché ho un gruppo straordinario».

Il Carpi vede il Venezia sei punti lontano, avendo però una gara da recuperare. «Se una squadra, a gennaio, si permette il lusso di prendere elementi come Melchiorri, Di Chiara e Garritano, fa capire chiaramente quali sono i suoi obiettivi. Il Carpi ha come obiettivo i playoff, dobbiamo cercare di conservare almeno il vantaggio che abbiamo. Ci serve sempre quella “sana” presunzione che ci ha fatto arrivare così in alto, non so se riusciremo a difendere questa posizione, ci proveremo però in tutti i modi, cercando di rendere la vita dura a tutti».

Tacopina. Oggi Joe Tacopina vola a Madrid, insieme al figlio Chris che frequenterà il Real Madrid

MBA-Master’s Degree in Sports Management, e assisterà al Bernabeu alla gara dei blancos contro il Getafe ospite nel box presidenziale. Lunedì avrà incontri con il presidente e altri manager del Real Madrid, poi da Madrid volerà negli Stati Uniti.

Michele Contessa

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro