Quotidiani locali

Mestre, un posto playoff da difendere

Calcio Serie C. Oggi al “Mecchia” stimolante sfida con la Feralpi, seconda in classifica. Squadra al completo per Zironelli

MESTRE. Partita di cartello per il Mestre. Dopo l’impresa di San Benedetto del Tronto oggi in casa al Mecchia di Portogruaro (ore 14. 30) arriva la Feralpi Salò, seconda in classifica e intenzionata, dopo la sconfitta della Samb, a restare nella scia della capolista Padova. Il Mestre è entrato di prepotenza in zona playoff, battere la Feralpi non solo permetterebbe un salto in avanti ma caricherebbe ancora di più gli arancioneri, ormai convinti di potersela giocare contro qualsiasi avversario.

Ad analizzare la partita ci pensa Zironelli. «Finalmente abbiamo svuotato l’infermeria e ho tutti a disposizione anche se alcuni sono in ritardo di condizione. Troveremo una squadra di grande qualità tanto che in tempi non sospetti avevo detto che sarebbe stata la prima antagonista del Padova. Nell’ultima trasferta contro il Pordenone hanno chiuso con tre gol nel primo tempo la gara» continua il tecnico «all’andata finì 0-0 con un’ottima partita. Vedo i ragazzi molto carichi dopo aver espugnato il campo della Sambenedettese, impresa che ra riuscita solo al Padova. Potrebbero crearci problemi le condizioni del campo ma quello valgono anche per gli avversari».

La Feralpi Salò si presenta all’appuntamento priva tre titolari, Emerson, Rocca e Ferretti, ma il tecnico Beggi è ottimista. «Mi spiace non ci siano, ma le alternative ci garantiscono un buon assetto. Abbiamo provato diverse soluzioni e valuterò la più idonea. Non ci sarà nemmeno Turano ma ho convocato Paolo Marchi. Il Mestre è una bellissima squadra. Mi piace molto come si muove. Hanno tante idee e le mettono in campo con grande voglia e serenità. Ci aspetta una partita molto difficile perché oltre ad essere forti come gruppo, dispongono di singoli importanti. Saranno anche neopromossi, ma hanno giocatori come Perna, Neto e Zecchin e molti altri che potrebbero essere in categorie superiori».

Probabili formazioni.

Mestre (3-4-1-2): Gagno; Politti, Perna, Boffelli; Fabbri, Zecchin, Boscolo, Lavagnoli; Neto Pereira; Spagnoli, Sottovia. A disposizione: Favero, Ayoub, Kirwan, Casarotto, Beccaro, Stefanelli, Rubbo, Mordini, Bonaldi, Gritti, Martignago, Stensson. Allenatore: Zironelli.

Feralpi Salò (4-3-1-2): Caglioni; Vitofrancesco, Legati,

Ranellucci, Martin; Dettori, Capodaglio, Staiti; Voltan; M. Marchi, Guerra. A disposizione: Livieri, P. Marchi, Parodi, Tantardini, Bagadur, Magnino, Gamarra, Raffaello, Luche, Ponce Allenatore: Beggi.

Arbitro: Guida di Salerno.

Gian Nicola Pittalis

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro