Quotidiani locali

Vai alla pagina su Venezia Calcio
Inzaghi squalificato, a Parma in castigo

Venezia Calcio

Inzaghi squalificato, a Parma in castigo

Calcio serie B. La sanzione per la bottiglietta rilanciata verso la tribuna. Al suo posto in panchina Maurizio D’Angelo

MESTRE. Una bottiglietta che costa cara per Pippo Inzaghi (nella foto). Il tecnico del Venezia, espulso sabato pochi secondi dopo il gol di Domizzi, è stato infatti squalificato per una giornata dal giudice sportivo. Con l’aggiunta di 2.000 euro di ammenda. Dopo l’espulsione con il Bari, il tecnico se l’era cavata con un’ammonizione con diffida, stavolta è arrivato lo stop che lancerà Maurizio D’Angelo in panchina venerdì sera al Tardini di Parma. La motivazione è quella riportata dal tecnico arancioneroverde in sala stampa nel post partita con l’Avellino: “per avere, al 34’del secondo tempo, dopo la realizzazione di una rete da parte della propria squadra, lanciato una bottiglietta d’acqua all’indirizzo di uno spettatore che stazionava sotto la tribuna insultandolo pesantemente”; mentre con il Bari l’espulsione era maturata “per avere, al 21’del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale». Un altro match burrascoso era stato il derby di Cittadella quando vennero allontanati dall’arbitro il preparatore atletico Luca Alimonta, il responsabile dell’area tecnica Leandro Rinaudo e il massaggiatore Alessandro Fiorotto.

Quando era al Milan, Inzaghi venne espulso per la prima volta nella gara in casa (18 gennaio 2015) persa con l’Atalanta (0-1, gol di Denis), per proteste, poi si aggiunsero gli allontanamenti con Roma e Torino. Lo scorso anno, in Lega Pro, Inzaghi fu espulso ad Ancona, all’inizio del secondo tempo per proteste, una gara passata agli archivi perché il Venezia, vittorioso con un gol di Marsura, terminò in otto per i cartellini rossi di Garofalo, Baldanzeddu e Moreo. Il referto arbitrale è stato analizzato dai dirigenti, insieme all’avvocato Daminato, al termine della

riunione è stata presa la decisione di non presentare ricorso, quindi venerdì in panchina siederà Maurizio D’Angelo. Ammenda anche per il Venezia, 1.500 euro “per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso nel proprio settore, due fumogeni».

Michele Contessa

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro