Quotidiani locali

Umana oggi a Lucca per il secondo posto De Pretto in panchina

Basket A/1 femminile. Ultimo atto della regular season prima della fase “ad orologio”. Sabato bis in Coppa Italia

MESTRE . Ultimo atto della regular season in Serie A/1 femminile, poi si ripartirà con la fase a orologio (quattro partite) dopo l’ennesimo stop imposto dalla Final Four di Coppa Italia del prossimo weekend ad Alessandria. L’Umana (26 punti) chiude a Lucca e punta a rafforzare il secondo posto alle spalle della Famila Schio (30), mentre il quintetto campione d’Italia è in lotta con Ragusa e Napoli (20 punti) e la sfida del PalaTagliate (ore 18, diretta su Sportitalia) è anche un antipasto della semifinale di Coppa Italia di sabato pomeriggio in Piemonte. Le partite dell’ultima giornata delle regular season serviranno per definire le posizioni in classifica, punto di partenza per stilare il calendario della fase a orologio che vedrà ogni squadra giocare due volte in casa con le formazioni che la seguono in graduatoria e due in trasferta con le formazioni che la precedono. Liberalotto ha finalmente ritrovato tutte le sue giocatrici dopo gli impegni con le Nazionali di Dotto e Micovic (Italia), Carangelo (3 contro 3), Togliani e Madera (under 20), Walker (Romania), mentre Williams è rientrata dagli States dove era ritornata per motivi familiari. «Ritorniamo a giocare in campionato» osserva il tecnico «è una partita difficile anche perché solo questa settimana ho “raccolto” le giocatrici impegnate con le Nazionali e altre sono reduci da acciacchi. Sono anche felice per l’arrivo di Camille Little, l’ultimo regalo che la società ci ha fatto e che ci darà una grande mano nel proseguo della stagione». De Pretto andrà in panchina, avendo ripreso ad allenarsi giovedì dopo lo stop di due settimane per infortunio allo zigomo.

Sulla panchina della Gesam non c’è più Loris Barbiero, sollevato dall’incarico il 25 gennaio dopo la sconfitta interna con Ragusa, dove si è seduto Lorenzo Serventi (esordio vittorioso a San Martino di Lupari il 4 febbraio), per anni coach di Umbertide. Tante ex nella Gesam dopo la rivoluzione estiva successiva alla conquista dello scudetto (Melchiori, Nicolodi, Tognalini), oltre al play veneziano Striulli. Al Taliercio servì un over-time all’Umana per avere ragione di Lucca (78-73, Ruzickova 18, De Pretto 16, Carangelo 15), rimontando il -12 (55-67) al 37’, una vittoria che permise a Carangelo e compagne di approdare alla Final Four di Coppa Italia.

Così sul parquet, ore 18.

Gesam Lucca: 2 Melchiori, 4 Battisodo, 7 Striulli, 8 Tognalini, 10 Drammeh, 12 Roberts, 14 Crippa, 15 Brunetti, 19 Udodenko, 21 Nicolodi. Allenatore: Lorenzo Serventi.

Umana Venezia:

2 Micovic, 4 Bestagno, 5 Carangelo, 7 Kacerik, 8 Williams, 10 De Pretto, 11 Sandri, 14 Ruzickova, 15 Dotto, 44 Walker. Allenatore: Andrea Liberalotto.

Arbitri: Capotorto di Palestrina, Colazzo di Milano e Di Marco di Bologna.

Michele Contessa

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro