Quotidiani locali

Marcon, bronzo agli italiani di velocità

Pattinaggio. L’atleta di Marghera fa il bis, dopo il podio nello sprint un mese fa

BASELGA DI PINÈ (Trento). Luca Marcon centra il secondo bronzo stagionale agli italiani allround di pattinaggio velocità, svoltisi a Baselga di Pinè. Il tredicenne atleta di Marghera, portacolori dell'Unione sportiva ghiaccio Pieve di Cadore, si conferma una delle promesse di questa specialità. Sulla pista trentina Marcon ha ottenuto nella 300 metri il record personale, facendo segnare ottimi tempi anche nei 500 metri e nei 1000 metri. La somma dei quattro tempi (300, 2 500 e la 1000) ha regalato a Marcon il bronzo tra gli junior D, che si aggiunge al terzo posto ottenuto un mese fa ai campionati italiani sprint junior, sulle distanze 300 e 500 metri.

Luca frequenta la terza media alla scuola Piero Calamandrei di Chirignago e fa il pendolare tra Marghera, dove vive, Tai di Cadore dove si allena sul ghiaccio e Casier dove si allena con le rotelle. Grandi sacrifici da parte sua e dei suoi familiari che, da sempre lo seguono con grande entusiamo.

Da settembre a marzo, Luca una o due volte alla settimana si allena a Tai sulla pista corta. Nonostante il grande impegno sportivo, Luca è anche un ottimo studente. Lo scorso anno ha partecipato con la divisa della nazionale alla Vikingrace, in Olanda. Ma è quest'anno che il giovanissimo atleta è esploso: ottenendo i suoi migliori risultati. È sempre salito sul podio nel gran prix e ai campionati italiani. Nel Pieve è seguito da tre tecnici, Alessandro Mazzoleni Ferracini, anche allenatore della nazionale giovanile, Pietro Bertolani e William Porta. Tecnici che come lui stesso racconta, lo stanno aiutando soprattutto nella crescita emotiva e psicologica, il che lo aiuta anche nella resa in gara e potrà essergli utile in futuro.

Il prossimo weekend, Luca sarà impegnato a Collalbo nell'ultima gara della stagione, una prova del Gran Prix. Sfilate le lame, da fine febbraio Marcon tornerà ad indossare i pattini a rotelle con il

Casier, dove è allenato dall'ex campione del mondo, Andrea Bighin. Il primo impegno saranno i campionati provinciali di Scaltenigo anche se Luca attende con impazienza il roller day della Treviso Marathon, dove si misurerà anche con le lunghe distanze.

Laura Bergamin

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro