Quotidiani locali

Clodiense, il sapore dei vecchi derby

Calcio Serie D. Al “Ballarin” arriva l’Adriese, debutta il neo acquisto Spaltro

CHIOGGIA. C’è il derby al “Ballarin” (ore 14. 30, arbitro Restaldo di Ivrea) tra Clodiense e Adriese, con i polesani che stanno decisamente meglio e granata appena sopra la linea di galleggiamento. Sfida dal pronostico non semplice, perché Chioggia contro Adria è un classico della categoria e come ogni derby sfugge da qualsiasi ragionamento. Adriese con molti chioggiotti in campo ed in panchina, compreso il tecnico Gianluca Mattiazzi, Clodiense che presenta invece per la prima volta il neo acquisto Riccardo Spaltro, terzino destro classe 2000 proveniente dalla Spal ma scuola Roma. È il terzo arrivo del mercato di gennaio, dopo il portiere Corasaniti ed il difensore Pastorelli. Anche l’Adriese, che dovrà rinunciare allo squalificato Martino, avrà a disposizione il nuovo arrivo di questa sessione di mercato, quel Boscolo Bisto, anch’egli chioggiotto, sceso in Polesine dal Padova. «È vero, forse sia la Clodiense che l’Adriese non sono in quelle posizioni di classifica pronosticate alla vigilia» ammette il tecnico Massimiliano De Mozzi «e per quanto ci riguarda sicuramente raccogliamo molto meno di quanto seminiamo. Prendiamo la sfida di domenica a Tamai. Siamo entrati in area di rigore 57 volte contro le 4 loro ed abbiamo perso 2-0; abbiamo battuto 16 angoli ad uno ed abbiamo preso gol dal corner. Come dire: noi seminiamo, gli altri raccolgono. Perché forse ci manca quella sana incazzatura che serve quando vedi che gli altri ti stanno portando via qualcosa di tuo».

Contro l’Adriese partirà ancora titolare Marijanovic, mentre rientrerà Dondoni dopo il turno di squalifica.

Probabili formazioni.

Clodiense: Corasaniti, Dondoni, Granziera, Pastorelli, Dell’Andrea, Abrefah, Delcarro, Farinazzo, Marijanovic, Baido, Duravia. A disposizione: Tebaldi, Volpato, Mazzola, Conti, Hima, Spaltro, Cacurio, Penzo, Vido. Allenatore: De Mozzi.

Adriese:

Motti, Anostini, Dall’Ara, Boscolo Berto, Ballarin, Pagan, Incatasciato, Busetto, Santi, Marangon, Pregnolato. A disposizione: Milan, Mancin, Chin, Bellemo, Rosati, Alessio, Boscolo Bisto, Tescaro, Bovolenta. Allenatore: Mattiazzi.

Daniele Zennaro

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon