Quotidiani locali

atletica, i veneziani 

Gli stakanovisti della Treviso Marathon

Sempre presenti Drago, Ferrigato, Michielan, Mason e Coppo

MESTRE. Per loro è come a Natale, quando ci si ritrova con i parenti che si vedono una volta all’anno. Ormai hanno imparato a conoscersi, a cercarsi con lo sguardo, a salutarsi. Ma si rivedranno tutti insieme solo domenica 25 marzo. Volti tra loro ormai familiari, che si sono incrociati per la prima volta nell’ormai lontano 2005. Quindici anni fa. C’erano, alla partenza della prima Treviso Marathon, e ci saranno stavolta. Ventinove dei quarantadue maratoneti sempre al via delle 14 Treviso Marathon (2004 – 2017) risultano già iscritti per la corsa del 2018. Cinque sono della provincia di Venezia: Massimo Coppo di Mestre, Daniele Drago di Peseggia, Ermes Ferrigato di Meolo, Claudio Michielan di Santa Maria di Sala, Franco Mason di Noale.

Sedici sono trevigiani. Si tratta di Nicola Andreose di Asolo, Giuliano Busato di Castelminio, Luigi Guido Bottega di Sernaglia, Marco Bucciol di Piavon, Giovanni Battista Corrocher di Santa Lucia, Graziano Cecchetto di Mareno, Albino Dotto di Conegliano, Leonardo Di Turi di Montebelluna, Renato Muraro e Virginio Trentin di Treviso, Mirco Piovesan di Casale, Silvano Premaor di Moriago, Abramo Salvestrin di Paese, Michele Schiavon di Roncade, oltre alle rappresentanti del mondo femminile Edi Cadorin di Treviso e Sabrina Cincotto di Roncade.

Oltre a Paolo Bianconi

di Salizzole (Vr), Sandro Bruscaglin di Piove di Sacco (Pd), Doris Antonio D’Incà di Trichiana (Bl), Fabio Faggin di Maserà (Pd), Giuseppe Maniaci (Ud), Maurizio Pizzolato di Caldogno (Vi), Battista Rampoldi di Cirimido (Co), e Raffaele Zandonà di San Pietro in Gu (Pd).



TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon