Quotidiani locali

Vai alla pagina su Venezia Calcio
Venezia, dal Chievo arriva Nicolas  Frey

Venezia Calcio

Venezia, dal Chievo arriva Nicolas Frey

Calcio Serie B. Ultime ore di mercato, oggi la firma del difensore francese. Fabris al Padova, il Brescia vuole Zampano

MESTRE . Mercato, si va all’ultimo respiro, ma finalmente stasera (stop alle 23) si chiude a Milano anche la tornata invernale. Il Venezia continua la ricerca di un difensore, ma finora la pesca è andata a vuoto, il Padova prenderà Fabris, ma prima deve cedere Tabanelli al Lecce con cui ieri ha trovato l’accordo. Resosi conti della difficoltà di arrivare ad Alberto Gerbo del Foggia, ritenuto incedibile da Stroppa, Leandro Rinaudo ha sondato nel pomeriggio il terreno per Damiano Zanon, 34enne terzino destro arrivato a luglio al Perugia dalla Ternana, poi ha virato con forza sul francese Nicolas Frey, classe 1984, eclettico difensore in forza al Chievo dal 2008, ma fuori lista da inizio anno nella squadra di Maran. Operazione ben avviata, oggi verranno sistemati i dettagli. Voci anche di un interessamento del Brescia per Giuseppe Zampano, Tedino voleva Del Grosso, ma l’esterno rimarrà in laguna, Ardemagni non si muove da Avellino e la Salernitana ha blindato Bocalon.

Pinato. Il Venezia ha cambiato passo contro il Cesena quando Inzaghi ha deciso di inserire Marco Pinato, al 21’ del secondo tempo, passando dal 5-3-2 al 4-4-2. L’ex milanista ha scombussolato l’assetto difensivo romagnolo e “mezzo” gol di Geijo spetta a Pinato per il velo che ha distratto Esposito consentendo al centravanti spagnolo di presentarsi solo davanti a Fulignati. «Siamo riusciti a concretizzate in partita quanto proviamo in allenamento» spiega l’ex centrocampista del Latina, «le combinazioni tra le due punte rappresentano un caposaldo delle nostre sedute tecniche. Litteri e Geijo sono stati molto bravi, io ho soltanto fatto un taglio verso centro area portandomi via un difensore». Inzaghi ha ripetuto che Pinato è uno dei giocatori più in forma del Venezia, anche se poi con il Cesena è partito dalla panchina. «Mi sono un po’ spaventato a Salerno, quando ho ricevuto un colpo al ginocchio che mi sono operato, ho saltato qualche allenamento, ma per fortuna questa volta il ginocchio ha retto».

Giudice sportivo. Il Venezia ha rimediato un’ammenda di 1.500 euro “per avere suoi sostenitori, nel corso della gara con il Cesena, acceso alcuni fumogeni e petardi nel proprio settore; sanzione attenuata per avere la società “concretamente operato con le Forze dell'ordine a fini preventivi e di vigilanza”. Nel Bari squalificato Luca Marrone per una giornata per somma di ammonizioni.

Don Bosco. In occasione della ricorrenza di San Giovanni

Bosco, Pippo Inzaghi sarà stamattina (ore 11) alla Scuola di formazione professionale “Don Bosco”, a San Donà di Piave, per incontrare gli oltre 400 studenti dell’istituto, portando la sua esperienza di vita e professionale nel mondo del calcio.

Michele Contessa

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori