Quotidiani locali

Una bella carriera sui campi dei dilettanti

SANTA MARIA DI SALA. Un metronomo del centrocampo, il classico regista dedito a metter ordine nella manovra e a fornire assist per i compagni. Questo è Mattia Meloni, classe 1985, di Santa Maria di...

SANTA MARIA DI SALA. Un metronomo del centrocampo, il classico regista dedito a metter ordine nella manovra e a fornire assist per i compagni. Questo è Mattia Meloni, classe 1985, di Santa Maria di Sala, carriera calcistica tra i campionati di Prima categoria e Promozione, con all’attivo un campionato e una coppa di Prima categoria vinti con la maglia del Loreggia. Un giocatore affidabile a cui consegnare le chiavi del centrocampo e magari anche quelle della squadra come capitano. Settore giovanile nella Salese a partire dai 6 anni per poi passare alla Calvi Noale a 14. Dagli allievi noalesi un salto direttamente in prima squadra tra la Prima e la Promozione, sino al trasferimento al Loreggia nella stagione dei successi a 24 anni. Quindi quattro campionati tra Loreggia e Camposampiero, dove diventa

anche capitano del Campetra. A 28 anni il cambio di squadra, alla Miranese, in cui rimane per due anni. Infine gli ultimi tempi tra Albignasego, Luparense e ancora Albignasego sino all’arrivo a settembre del 2017 a Caltana, all’Unione Graticolato, campionato di Promozione. (al.t.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon