Quotidiani locali

Vai alla pagina su Venezia Calcio
Venezia, obiettivo Denis In partenza anche Signori

Venezia Calcio

Venezia, obiettivo Denis In partenza anche Signori

Calcio Serie B. L’ex atalantino “pressato” da Rinaudo, Vido verso il Cesena La squadra si allena a Roma fino a domani sera. Domizzi recuperato

MESTRE . Il Venezia insiste per Denis, si allontana Vido, mentre nessuna offerta è arrivata dal Sassuolo per Andelkovic. Leandro Rinaudo sta cercando di convincere il vecchio compagno di squadra al Napoli a ritornare in Italia, tenendo conto che il campionato argentino riprenderà solo la prossima settimana con il Lanùs impegnato in casa sabato 27 gennaio contro il Patronato Juventud Catolica di Paranà. Denis ha giocato l’ultima partita con il Lanùs (5 reti in 12 partite) l’11 dicembre, la squadra argentina ha ripreso la preparazione all’inizio di questa settimana. German Denis ha compiuto 36 anni il 10 settembre, in Italia ha giocato con Cesena, Napoli, Udinese e Atalanta. Ha lasciato il club nerazzurro a febbraio di due anni fa, da agosto sei mesi all’Independiente e poi il passaggio al Lanùs. In questo momento è diventato l’obiettivo principale per dare tono all’attacco veneziano. Luca Vido si allontana dalla laguna, ma anche dalle mura di Cittadella visto che sull’attaccante dell’Under 21 è balzato in pole position il Cesena, destinazione sulla quale sta spingendo l’Atalanta. Venezia che quindi deve dirottare altrove le sue attenzioni per l’attacco. Se il Sassuolo punta su Andelkovic, dovrà farsi vivo con il Venezia, qualora abbia trovato un accordo con il difensore sloveno, pallino del suo ex allenatore Beppe Iachini, ma fino a ieri nessun contatto tra Rinaudo e i dirigenti del club neroverde.

Il Venezia è da ieri pomeriggio a Roma, un miniritiro di due giorni per avvicinarsi a Salerno dove si trasferirà venerdì pomeriggio. Staff tecnico e giocatori hanno raggiunto la capitale in treno, Inzaghi ha definitivamente recuperato Domizzi, fa parte del gruppo anche Falzerano, che non giocherà all’Arechi per squalifica, mentre non sono partiti per Roma né Fabris né Signori, che sono nella lista dei partenti, né ovviamente Russo, il portiere reduce dallo stop di quattro mesi per l’intervento al ginocchio dopo l’infortunio di Cesena. Se il Venezia non potrà contare su Falzerano, la Salernitana di Colantuono dovrà fare a meno del difensore Vitale, espulso a Palermo per somma di ammonizioni, e il centrocampista Minala, che ha toccato il tetto dei cinque cartellini gialli.

Intanto è attiva la prevendita per la gara casalinga contro il Cesena (27 gennaio, ore 15), i prezzi sono: curva, 12 euro prevendita, 15
euro Match Day, 5 euro donne e under 30; distinti, 14 euro prevendita, 20 euro Match Day, 5 euro ridotto; tribuna laterale, 25 euro prevendita, 30 euro Match Day, 12 euro ridotto; tribuna centrale, 35 euro prevendita, 40 euro Match Day, 20 euro ridotto.

Michele Contessa

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon