Quotidiani locali

calcio dilettanti. le decisioni del giudice sportivo 

Tre giornate di squalifica a Minto (Città di Mira)

In Seconda categoria non omologata Annonese-Libertas Ceggia (2-3)

MARGHERA . Secondo il referto ha spinto l’arbitro e lo ha offeso con parole ingiuriose, dopo che il direttore di gara gli aveva mostrato il cartellino rosso. Per questo il giudice sportivo ha squalificato per tre giornate Riccardo Minto, giocatore del Città di Mira (Prima Categoria). Per un turno è stato squalificato anche un altro giocatore mirese, Alberto Pasquali. In Seconda Categoria è stata sospesa l’omologazione della gara Annonese-Libertas Ceggia (sul campo 2-3). L’Annonese ha preannunciato reclamo per un possibile errore tecnico dell’arbitro. Al 34’ del primo tempo l’arbitro ha assegnato un rigore all’Annonese. Il penalty è stato battuto da Nicolò Bazzo, il portiere ospite lo ha respinto, ma Bazzo ha raccolto la respinta e segnato. Ma l’arbitro ha annullato il gol per fuorigioco di Bazzo. In realtà, rilevano dall’Annonese, in caso di rigore il fuorigioco viene fischiato solo se il pallone è ribadito in rete dal rigorista dopo aver colpito i pali o la traversa. Gli altri provvedimenti. Promozione: due turni a Carlo Pietropoli (Noventa). Una giornata di stop ad Alberto Tomasella (Caorle La Salute), Romeo Canaj (Miranese), Simon Cavarzeran (Pro Venezia). Fino al 22 gennaio è stato squalificato l’allenatore della Robeganese, Alessandro Tamai. Il giudice sportivo ha anche inflitto un’ammenda di 90 euro al Noventa per insulti e minacce all’assistente dell’arbitro durante la gara. Una multa di 50 euro è stata comminata al Dolo per mancanza di acqua calda nello spogliatoio dell’arbitro. Prima Categoria: oltre ai due giocatori del Città di Mira, per un turno sono stati squalificati Carlo Cerrato (Fossalta Piave), Andrea Angiolin (Treporti), Andrea Berton e Nicolò Del Mela (Zianigo). Inibizione fino al 22 gennaio per Fabio Amadi, dirigente del Treporti. Nel campionato regionale juniores, tre giornate di squalifica a un ragazzo del Calcio
Marcon, per un grave fallo di gioco e perché, al momento dell’espulsione, inveiva nei confronti dell’arbitro.

Variazione. In Prima Categoria, girone H, la sfida tra Fossaltese e Julia Sagittaria è stata anticipata a sabato, calcio d’inizio alle 14.30. (g.monf.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori