Quotidiani locali

prima categoria 

Julia Sagittaria da record Ma Piva teme il pericolo euforia

CONCORDIA SAGITTARIA . Quarantasette punti su 51 disponibili: la Julia Sagittaria corre veloce verso la Promozione, grazie a una rendimento straordinario. I nerazzurri, allenati da Fabio Piva, hanno...

CONCORDIA SAGITTARIA . Quarantasette punti su 51 disponibili: la Julia Sagittaria corre veloce verso la Promozione, grazie a una rendimento straordinario. I nerazzurri, allenati da Fabio Piva, hanno vinto 15 partite su 17, pareggiandone solo due. Sono pertanto imbattuti a tredici partite dalla fine, e contano 11 punti di vantaggio sul Fossalta Piave. L’altro ieri inatteso mezzo passo falso con lo 0-0 casalingo contro il pericolante Sant’Elena: «È inevitabile lasciare qualcosa per strada» spiega Piva «non è possibile vincere sempre, anche se avremmo potuto farlo con più precisione al tiro. A dirla tutta anche gli avversari hanno sfiorato il colpaccio nel secondo tempo, per cui va bene così». La Julia ha numeri da record, ma le nove vittorie su nove in trasferta sono qualcosa di strabiliante: «Oltre a vincere stiamo giocando bene, ho giocatori tecnicamente validi, le soluzioni sono diverse, per cui sarebbe uno spreco non attaccare». Undici punti sulla seconda sono un margine sicuro? «No, basta poco per rovinare quanto di buono fatto in mesi di campionato. «Il Fossalta Piave è sulla carta più forte di noi, per cui stiamo attenti. L’8 aprile, quartultima giornata, andremo da loro. Cerchiamo di mantenere un vantaggio ampio». Non solo campionato, mercoledì 31 gennaio ecco il quarto di finale del Trofeo Regione Veneto in gara unica: «Giocheremo alle 20.30 a San
Michele al Tagliamento, in quanto non disponiamo di fari a Concordia» conclude il tecnico «la Julia ha una rosa di 23 giocatori, in dicembre si è aggiunto il difensore Pacchiega da La Salute. Ci teniamo a battere il Montello ed avanzare anche in coppa».

Gianluca Rossitto

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori