Quotidiani locali

Scherma, Favaretto le spazza via tutte

MESTRE . Martina Favaretto è inarrestabile. Dopo il successo di fine novembre a Foggia, ieri a Terni ha vinto anche la seconda prova nazionale Cadetti di fioretto femminile. Per la giovanissima...

MESTRE . Martina Favaretto è inarrestabile. Dopo il successo di fine novembre a Foggia, ieri a Terni ha vinto anche la seconda prova nazionale Cadetti di fioretto femminile. Per la giovanissima atleta del Circolo Scherma Mestre, la conferma che la stagione in corso ha davvero risvolti eccezionali. Basti infatti pensare che il peggior risultato è stato il nono posto della scorsa settimana in Coppa del Mondo Under 20 a Udine, e lei ha solo 16 anni, riuscendo a centrare i quarti di finale perfino in Coppa del Mondo assoluta a Torino, battuta solo dalla fortissima Arianna Errigo. Anche ieri a Terni ha mostrato tutto il suo valore, superando con parziali netti quasi tutte le sue avversarie, e regolando in finale Lucia Tortelotti per 15-3. La fiorettista della Mangiarotti Milano era stata battuta in finale anche a Foggia, riuscendo a mettere a segno solo due stoccate in più.

In campo maschile da segnalare invece la buona prestazione di Giovanni Torchio, fermato solo a un passo dalla semifinale, e compagno di sala della stessa Favaretto al Circolo Scherma Mestre.

Buone notizie per la sala mestrina arrivano anche dalla Polonia. A Katowice, sede di tappa di Coppa del Mondo assoluta di fioretto femminile, ieri la mestrina Martina Sinigalia (Carabinieri-Cs Mestre)
ha recuperato una situazione difficile dopo i gironi (3 vittorie e 3 sconfitte) qualificandosi ai primi due turni preliminari, poi brillantemente superati, e accedendo così al tabellone principale a 64 in programma oggi, turno in cui affronterà la forte francese Thibus. (s.b.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon