Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Calcio dilettanti Seconda categoria 28 squalificati

MARGHERA. Raffica di squalifiche in Seconda Categoria. Sono 28 i giocatori fermati dal giudice sportivo, tutti per una giornata, nei tre gironi di Seconda che coinvolgono squadre della nostra...

MARGHERA. Raffica di squalifiche in Seconda Categoria. Sono 28 i giocatori fermati dal giudice sportivo, tutti per una giornata, nei tre gironi di Seconda che coinvolgono squadre della nostra provincia. Da segnalare i tre giocatori squalificati a testa per Annonese e Lugugnana. Tre squalificati anche per il Teglio Veneto: un giocatore e due dirigenti.

Ma ecco il quadro delle squalifiche nel dettaglio.

Nel girone L fermati per un turno Nicola Scarpa e Cristian Bonora (Nuovo San Pietro). Nel gruppo N squalificati, per una giornata, Riccardo Cristofalo (Ambrosiana Sambruson), Luca De Gaspari e Cristian Zago (Campocroce), Gianluca Borile e Nicolò Simionato (Salese), Marco Libanore e Dario Alfare (San Benedetto), Stefano Scarso (Lido di Venezia), Cristian Crescente (Pro Athletic), Francesco Ventura (Sant’Erasmo), Nicola Semenzato (Stra Riviera del Brenta) e Alessio Santoro (Vigonovo Tombelle). Infine, nel girone O, un turno a Sow Moussa, Maurizio Vit e Alberto Bortolussi (Lugugnana), Luca Terribile (San Stino), Filippo Fedrizzi, Vasco Maccan e Mattia Zaniol (Annonese), Maurizio Bullo e Francesco Dei Rossi (Burano), Davide Campagna (Gainiga), Riccardo Battiston (Giussaghese), Alberto Pasini (Musile), Alessandro Casonato (Sangiorgese) e Matteo Pauletto (Teglio Veneto). Infine, inibiti fino al 17 gennaio due dirigenti del Teglio, Cristian Giusto e Marco Rinaldo. (g.monf.)