Quotidiani locali

«Da oggi voglio rivedere il vero Mestre»

Calcio Serie C. Zironelli presenta la sfida con l’AlbinoLeffe (Mecchia, 14.30). Out Zecchin e Neto, rientrano Perna e Sottovia

MESTRE. Sfida importante per il Mestre di Zironelli. Al “Mecchia” di Portogruaro arriva oggi (ore 14.30) l’Albinoleffe, battuto all’andata fuori casa con un sonoro 3-1. Adesso i bergamaschi sono al sesto posto con 26 punti mentre il Mestre, dopo una serie di risultati negativi dovuti a sfortuna e ad acciacchi, sono scivolati in quart’ultima posizione a 21 punti insieme ad altre quattro squadre tra le quali Vicenza e Teramo. Una vittoria significherebbe risalire in classifica, oltre che una bella iniezione di fiducia per gli arancioneri. Con Zecchin squalificato e Neto infortunato, Zironelli recupera Perna e soprattutto Sottovia, che ha smaltito i problemi di pubalgia degli ultimi tempi.

«Da adesso niente scuse» avverte il tecnico vicentino «dobbiamo ricominciare a giocare come sappiamo pressando anche sulle bandierine. Bisogna invertire la marcia con furore agonistico cercando di essere più smaliziati ed evitando gli errori commessi in queste ultime partite. Si va in in campo con rabbia, per lottare su ogni pallone. L’Albinoleffe è una squadra ben allenata e che sa giocare al calcio e quindi ce la giocheremo a viso aperto. Ora basta complimenti e pensiamo solo ai punti che adesso dobbiamo riprenderci».

Gara aperta ad ogni risultato ma non sarà certo facile visto che Alvini, allenatore dei bergamaschi, medita la rivincita. «Il primo tempo con il SudTirol e la gara con il Mestre sono stati gli unici momenti in cui la squadra ha palesato qualche problema« parole dello stesso Alvini alla vigilia «ci può stare però di sbagliare centotrentacinque minuti su diciotto incontri. Il Mestre è una compagine che offre del buon calcio, con individualità importanti come Fabbri, Beccaro, Sodinha e Boscolo ed all’andata ha fatto una grande prestazione vincendo meritatamente a Bergamo. Da parte nostra c’è tanta voglia di riscatto. Ci permetterebbe di arrivare alla sosta in una posizione inaspettata e di prestigio».

Probabili formazioni.

Mestre (3-5-2): Favaro; Gritti, Perna, Politti; Fabbri, Boscolo, Casarotto, Beccaro, Lavagnoli; Sottovia, Spagnoli.

A disposizione: Ayoub, Gagno, Boffelli, Stefanelli, Kirwan, Bonaldi, Rubbo, Sodinha, Bussi. Allenatore: Zironelli.

AlbinoLeffe (3-5-2): Coser;
Zaffagnini, Mondonico, Scrosta; Gonzi, Agnello, Di Ceglie, Pellicanò, Nichetti; Kouko, Colombi. A disposizione: Chiriac, Gusu, Sibilli, Coppola, Montella, Zucchetti, Ravasio, Cortellini. Alenatore: : Alvini.

Arbitro: Vigile di Cosenza.

Gian Nicola Pittalis

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon