Quotidiani locali

Vai alla pagina su Venezia Calcio
$alttext

Venezia Calcio

Falzerano, due giornate. Un guaio per il Venezia

Calcio Serie B. Inzaghi deve pensare ad un’alternativa (offensiva o d’interdizione) per Pescara e Salerno

MESTRE. Puntuale, è arrivata la squalifica: due turni di stop per Marcello Falzerano, che aveva lasciato il Venezia in inferiorità numerica contro la Cremonese pochi minuti dopo il pareggio di Moreo. Il centrocampista ex Bassano è stato fermato “per avere, al 29’ del secondo tempo, a seguito di una decisone arbitrale, rivolto ad un assistente espressioni ingiuriose”. Falzerano aveva protestato platealmente per la mancata concessione di un calcio d’angolo, un’espulsione evitabile, come quella della settimana precedente di Domizzi a Palermo. Falzerano salterà l’ultima partita dell’anno a Pescara e la prima alla ripresa a Salerno, tornerà a disposizione di Pippo Inzaghi sono il 27 gennaio nel match con il Cesena al Penzo. Dopo Bentivoglio con lo Spezia (somma di ammonizioni) e Domizzi a Palermo (cartellino rosso diretto), quella di Falzerano è la terza espulsione stagionale per gli arancioneroverdi. Il giudice sportivo ha inflitto anche un’ammenda di 1.500 euro al Venezia “per avere suoi sostenitori, nel corso del primo tempo, acceso due bengala nel proprio settore; sanzione attenuata per avere la società concretamente operato con le forze dell'ordine a fini preventivi e di vigilanza”.

Pippo Inzaghi dovrà provvedere alla sostituzione di Falzerano, il giocatore finora più utilizzato dal tecnico piacentino e autore di due reti contro Brescia e Novara, un’assenza che peserà tanto contro Pescara e Salernitana, entrambe in trasferta. Sostituzione che potrà avvenire con giocatori che non hanno le caratteristiche di Falzerano: Inzaghi potrà quindi optare su una soluzione più offensiva, come quella che può dargli Gianni Fabiano, che Inzaghi in allenamento ha provato anche da mezzala; oppure quella di maggior interdizione, e a quel punto potrebbe optare per uno tra Suciu e Signori. Ieri giornata di riposo per gli arancioneroverdi, in campo stamattina e domani, poi stop a Natale, prima di riprendere la preparazione per la trasferta di Pescara, in programma mercoledì 28 dicembre, ultimo match del girone d’andata prima della sosta del campionato e dell’apertura del mercato invernale.

Nel pomeriggio una delegazione del Venezia, guidata dal tecnico Inzaghi e composta da Duccio Innocenti, Danilo Russo, Matteo Bruscagin, Sergio Suciu, Leo Stulac ed Evans Soligo, si è recata nel reparto di Pediatria dell’ospedale
dell’Angelo, a Mestre, con il primario Giovanni Battista Pozzan a fare gli onori di casa. Ieri la Lega di Serie B ha ufficializzato anticipi e posticipi della prima e della seconda giornata di ritorno (20 e 27 gennaio), che non coinvolgono il Venezia.

Michele Contessa

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon