Quotidiani locali

Stasera Caorle-Verona

Basket C Gold. Si recupera (20.30) la gara sospesa in ottobre

CAORLE. Il Caorle per allungare l’imbattibilità casalinga che dura dal 26 marzo scorso, la Cestistica Verona per continuare a stupire da matricola in trasferta. Si gioca stasera al Pala Mare (palla a due alle 20,30 arbitri Bastianel di San Vendemiano e Carbonera di Cervignano del Friuli) il recupero di Serie C Gold valido per la quarta giornata di campionato. L’incontro era stato sospeso lo scorso 22 ottobre a 2’42” dal lungo intervallo (35-23 in quel momento per lo Sme) a causa delle infiltrazioni di acqua dal soffitto durante il temporale. Tutto da rifare per la squadra allenata da Nicola Ostan contro la Cestistica, reduce sì da due sconfitte consecutive, ma in precedenza aveva vinto quattro volte di fila e lontano da casa ha raccolto otto dei dodici punti in classifica lasciando la vittoria solo a Monfalcone.

«La Cestistica Verona non è quella che abbiamo affrontata nella partita d’andata, nel senso che strada facendo ha trovato maggiori sicurezze e consapevolezza nei propri mezzi» avverte il play caorlotto Alberto “Boma” Zorzi che torna a disposizione dopo l’infortunio, «se è vero che sotto canestro possono contare su Damiani e Soave, va detto che ultimamente si sono messi in evidenza anche gli esterni come Leonardo Croce per esempio. In poche parole la Cestistica adesso è una squadra difficile da scoutizzare perché molti giocatori hanno punti sulle mani. Non a caso hanno vinto ad Oderzo senza Damiani e creato qualche problema anche
alla capolista San Vendemiano».

Per la partita di stasera al momento ancora in dubbio l’ala forte Buscaino, out sicuro Sergio Corbetta. Dopo la sirena finale e la doccia in palestra ci sarà la cena di Natale dei giocatori dello Sme Caorle.

Thomas Maschietto

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon