Quotidiani locali

Vai alla pagina su Venezia Calcio
 «Questo  Venezia sta bene  e a Foggia lo dimostrerà»

Venezia Calcio

«Questo Venezia sta bene e a Foggia lo dimostrerà»

Calcio Serie B. Marcello Falzerano, trascinatore del gruppo, non perde la serenità Inzaghi premiato a Roma con il fratello, domani si discute il ricorso per Domizzi

MESTRE . È il giocatore più “prolifico” del Venezia negli ultimi due mesi con le reti realizzate a Brescia e contro il Novara, decisiva per aggiudicarsi i tre punti la prima, illusoria la seconda. Marcello Falzerano è il motorino di Pippo Inzaghi, l’arancioneroverde che macina chilometri su chilometri ogni partita, anche se fisiologicamente sta ha accusato una leggera flessione nelle ultime settimane. Lasciato alle spalle il pareggio con la Pro Vercelli, il Venezia è già puntato sulla trasferta di Foggia. «Quella di dopodomani è una partita molto dura» avverte Marcello Falzerano, «il Foggia sta attraversando un periodo difficile, la classifica parla chiaro, credo che ci troveremo ad affrontare una vera e propria battaglia». Falzerano è il giocatore finora maggiormente utilizzato da Inzaghi, con 1.663’ giocati, compreso il match di Coppa Italia contro il Pordenone, è di gran lunga il giocatore rimasto di più in campo, in campionato ha chiuso 15 gare su 18 dall’inizio alla fine, regalando 2’ a Cesena e 1’ con il Carpi, sostituito all’intervallo a Palermo solo per una botta, con due reti e due assist all'attivo. «Fisicamente sto bene, anche se non sono al top come all’inizio del campionato, ma è normale visto che stiamo per arrivare al termine del girone d’andata» ammette Falzerano, «sono in linea con il mio standard e credo di aver offerto sempre buone prestazioni, devo solo ritrovare un po’ di brillantezza».

La squadra. Ieri accanto a Garofalo e Modolo ha lavorato a parte anche Leo Stulac. Ieri mattinata è arrivato da New York il presidente Joe Tacopina, che venerdì sera sarà in tribuna allo stadio “Pino Zaccheria” di Foggia, il ritorno negli States è previsto lunedì.

Ricorso. Intanto domani sarà discusso, davanti alla Corte Sportiva d’Appello Nazionale a Roma, il ricorso presentato dal Venezia che punta alla riduzione della squalifica di tre giornate inflitta a Domizzi.

Premio. Giornata nella capitale per Filippo Inzaghi per ricevere nella Sala della Giunta del Coni il premio “Andrea Fortunato” nella sezione “Alla carriera”, mentre il fratello Simone lo ha ricevuto nella sezione “Allenatori”. Nel primo pomeriggio, invece, il giudice sportivo ha inflitto al tecnico del Venezia l’ammonizione “per avere, al termine della gara, nel tunnel che porta agli spogliatoi, assunto un atteggiamento irriverente nei confronti dell'arbitro”.

Solidarietà.
Il direttore generale Dante Scibilia, accompagnato da Danilo Russo, in ripresa dopo l’intervento al ginocchio, e dalla responsabile della comunicazione Veronica Bon, si è recato a Casa Nazareth a Chirignago portando magliette e doni per i bambini.

Michele Contessa

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon