Quotidiani locali

qui de mozzi 

«Quello che ci voleva per svoltare»

La grande soddisfazione della panchina: «Un risultato giusto»

NOALE. Contento ma obiettivo mister De Mozzi, ha parole di elogio per i suoi, ma mostra rispetto anche per i vinti. «Avevamo preparato bene questa partita, poi però ci si mette la bravura ma anche la fortuna. Se il contropiede del Noale fosse andato a buon fine le cose sarebbero potute andare diversamente. Vincere non è stato facile». Adesso però può cambiare il corso del campionato. «Intanto siamo stati bravi a non prendere gol nei primi quindici minuti di gioco, situazione che ci mette in seria difficoltà. Le statistiche parlano chiaro, quando nel primo quarto d’ora non subiamo reti, abbiamo portato a casa tre vittorie e un pareggio. Poi sono contento perché finalmente si è visto quello per cui noi lavoriamo», conclude sorridendo l’allenatore della Clodiense. «Nel terzo gol, ci sono stati 26/27 passaggi consecutivi, palla a terra e la rete è stata anche di pregevole
fattura. Mi posso ritenere soddisfatto». Terzo gol di un rientrante e ritrovato Cacurio, doppietta e assist a Santoni. «Spero che questo successo, al di là della gioia personale, sia il segnale per la svolta. Abbiamo preso morale e stiamo cominciando a conoscerci». (a. t.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon