Quotidiani locali

Stasera riparte l’Eurocup L’Umana al Taliercio sfida la Tsv Wasserburg

Basket femminile. Si gioca alle ore 20, assente l’infortunata Micovic Bestagno: «Importante vincere per chiudere il girone al primo posto»

MESTRE . Con la qualificazione in tasca e il primo posto nel girone I praticamente in cassaforte, le ragazze dell’Umana si rituffano in Eurocup per dileguare le ombre accumulate in campionato a Ragusa. Senza l’acciaccata Micovic, il quintetto allenato da Andrea Liberalotto si misura stasera con il TSV 1880 Wasserburg, la multinazionale tedesca che accanto alle tre americane (Palmer, Reid e Toblin), parla anche francese (Galliou-Loko), bosniaco (Deura), ceco (Zaplatova), finlandese (Holopainen), lettone (Audere), lituano (Okockyte) e austriaco (Pockensteiner).

Umana imbattuta in Eurocup con l’obiettivo di conservare uno dei primi otto posti nel tabellone tennistico che garantirebbe alla squadra di saltare il primo turno. Nel ranking, dopo quattro giornate, l’Umana è seconda (4 vittorie, +92 nella differenza canestri) alle spalle di Girona (4 vittorie, + 99) e davanti a Ragusa (4 vittorie, +78). Wasserburg, prima in Germania al fianco di Kelter (8 successi, una sconfitta), si gioca il secondo posto con Friburgo, impegnata stasera a Brno, dopo aver perso all’andata in Svizzera, e in ogni caso dovrà vincere lo scontro diretto casalingo della prossima settimana.

«Sarà una partita molto tosta» commenta Martina Bestagno, «in Germania è stato un match molto combattuto fino alla fine, anche se siamo riuscite a vincere con uno scarto di dieci punti. Il nostro obiettivo ora è di chiudere il girone di qualificazione di Eurocup imbattute, quindi dovremo battere Wasserburg, che è la squadra più temibile del lotto, e Brno. Dopo la sconfitta di domenica a Ragusa, anche se la classifica più o meno è rimasta la stessa, cercheremo anche un riscatto come squadra».

All’andata, nel match in Baviera, l’Umana si impose di ieci punti (68-58), Galliou-Loko è la miglior marcatrice di Wasserburg in Eurocup (14,0 punti a partita), ma Rebekka Toblin viaggia a 11,8 punti e 10,0 rimbalzi di media. Dopo la sconfitta con il Besiktas all’overtime (4 febbraio 2016, ma gara vinta al 40’), l’Umana ha infilato sette successi consecutivi in Eurocup al Taliercio.

Così al Taliercio (ore 20).

Umana Venezia: 4 Bestagno, 5 Carangelo, 7 Kacerik, 8 Williams, 10 De Pretto, 11 Sandri, 14 Ruzickova, 15 Dotto, 18 Madera, 23 Togliani, 44 Walker. Allenatore: Andrea Liberalotto.

TSV 1880
Wasserburg:
2 Pockesteiner, 3 Palmer, 5 Deura, 7 Okockyte, 8 Zaplatova, 9 Reid, 14 Holopainen, 21 Audere, 24 Toblin, 44 Galiou-Loko. Allenatore: Georg Eichler.

Arbitri: Jovanic (Bosnia-Erzegovina), Tomic (Croazia), Kraug (Russia).

Michele Contessa

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista