Quotidiani locali

Reyer, rischio distrazioni Ma Pistoia è battibile

Basket Serie A. Stasera (20.45) al Taliercio toscani in crisi e senza alcuni titolari Coach De Raffaele: «Affrontiamo una squadra determinata a riscattarsi»

MESTRE . Ultimo atto prima della sosta, ancora in anticipo per la Reyer, che si misura con la The Fleex Pistoia, primo avversario la scorsa primavera nella trionfale marcia dei playoff verso il tricolore. È la partita numero 16 per il quintetto di De Raffaele, tra campionato, Champions League e Supercoppa Italiana, l’ultimo sforzo prima di tirare un po’ il fiato, fatta eccezione per Biligha e Orelik che raggiungeranno i ritiri di Italia e Lituania. Reyer che prova a riacciuffare, almeno per una notte, la capolista Germani Brescia, e una vittoria avvicinerebbe sensibilmente Ress e compagni alla Final Eight di Coppa Italia. Non ci sarà Tyrus McGee nella The Flexx, che si presenta al Taliercio con una striscia negativa di cinque sconfitte di fila: l’ex guardia della Reyer è stato operato il 30 ottobre a Firenze alla mano sinistra e nel roster di Vincenzo Esposito è stato avvicendato da Jamon Gordon.

È stata una settimana complicata per Pistoia, iniziata con il -48 (42-90) accusato al PalaBigi contro Reggio Emilia, partita nella quale si è anche infortunato il georgiano Duda Sanadze (lesione al legamento crociato del ginocchio destro). Come se non bastasse, Esposito ha perso in allenamento (distorsione al ginocchio) anche il centro Markus Kennedy, tanto che stasera Daniele Magro sarà chiamato agli straordinari sotto canestro contro Biligha e Watt.

«È una partita delicata, da affrontare con grande attenzione» avverte Walter De Raffaele, «non dobbiamo cadere nell’errore di pensare di trovarci di fronte una squadra arrendevole. Conosciamo molto bene le qualità caratteriali di Pistoia, anche se si presenterà al Taliercio con qualche problema e profondamente ferita per la sconfitta di Reggio Emilia, che determinerà una grande reazione. Da parte della Reyer dovrà esserci attenzione sul piano difensivo, servirà una grande presenza mentale nell’arco dei 40’ di gioco».

Prima della partita sarà osservato un minuto di silenzio per ricordare Gianluca Mattioli, l’arbitro 49enne di Pesaro scomparso improvvisamente giovedì sera a Murcia, dove si era recato per dirigere la partita di Champions League. Mattioli, ricordato anche nella home page della Reyer, aveva diretto l’ultima volta il quintetto granata il 26 maggio 2017 in gara-1 di semifinale contro Avellino al Taliercio.

Così al Taliercio ore 20.45.

Reyer Venezia: 0 Haynes, 2 Peric, 3 Johnson, 6 Bramos, 10 De Nicolao, 11 Jenkins, 12 Orelik, 13 Bolpin, 14 Ress, 19 Biligha, 30 Cerella, 50 Watt. Allenatore: Walter De Raffaele.

The
Flexx Pistoia:
6 Barbon, 8 Laquintana, 9 Mian, 10 Gaspardo, 13 Onuoha, 15 Bond, 18 Magro, 22 Gordon, 25 Ronald Moore. Allenatore: Vincenzo Esposito.

Arbitri: Bettini (Bologna), Attard (Priolo), Giovannetti (Terni).

Michele Contessa

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista