Quotidiani locali

calcio dilettanti 

In Seconda categoria tre turni di squalifica a Busetto (S.Erasmo)

MARGHERA . Si interrompe ai quarti di finale il cammino del Pro Venezia nel Trofeo Regione Veneto di Promozione. I ragazzi di Francesco Ilagi sono stati battuti di misura (0-1) dal Treviso. Decisiva...

MARGHERA . Si interrompe ai quarti di finale il cammino del Pro Venezia nel Trofeo Regione Veneto di Promozione. I ragazzi di Francesco Ilagi sono stati battuti di misura (0-1) dal Treviso. Decisiva una rete di Banzato. Il match si è giocato al Comunale di Preganziol.

Ieri diffuso anche il comunicato del giudice sportivo relativo ai campionati minori del comitato veneziano. Nel girone N di Seconda Categoria, il giudice sportivo ha squalificato per tre giornate Gianluca Busetto, del Sant’Erasmo, perché «fischiato dall’arbitro un fallo commesso dal giocatore, lo stesso si rivolgeva al direttore di gara con frasi pesanti, alla vista del cartellino di espulsione si avvicinava minaccioso e metteva una mano sulla spalla all’arbitro continuando a proferire pesanti offese, anche nell’uscita dal terreno di gioco». Sempre in seconda per un turno sono stati fermati Marco Boldrin (Lido di Venezia), Marco Garato e Alessio Santoro (Vigonovo Tombelle), Mario Pitteri (Città di Venezia), Thomas Levorin (Rio Asd) e Alvise Marchiori (Pro Athletic).

In Terza Categoria, tre giornate a Mattia Cavinato (Altobello Aleardi Barche), per condotta violenta nei confronti di un avversario a gioco fermo. Mentre nel campionato di calcio a 5 di serie D è stato squalificato per un
mese, fino al 14 dicembre, il dirigente della Alberto’s A, Alessandro Roncato, perché secondo il referto, all’espulsione di un giocatore, si avvicinava all’arbitro proferendo pesanti offese, continuate per un minuto dopo la sua espulsione e proseguite poi dalla tribuna. (g.monf.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro