Quotidiani locali

Contro il Perugia tocca a Vicario

Calcio Serie B. Il Venezia prepara la sfida con gli umbri cambiando il portiere (Audero via con l’U. 21)

MESTRE . Audero in Under 21 per l’amichevole di Frosinone contro la Russia, Vicario si fa trovare pronto. Messo alle spalle l’esordio in Serie B a Cesena, complice il grave infortunio al ginocchio occorso a Russo, e il debutto dal primo minuto al Penzo contro il Carpi, Guglielmo Vicario sogna il tris con il Perugia. «Se toccherà ancora a me, sarò felice» commenta il ventunenne portiere friulano, che insieme a Modolo, Cernuto, Soligo e Fabiano ha partecipato alla scalata dalla Serie D alla Serie B, «se l’allenatore dovesse scegliere invece Gori, io sarò il primo tifoso di Piergraziano. Tra di noi c’è un ottimo rapporto, chi giocherà sa di avere il pieno sostegno dell’altro». Titolare indiscusso nella cavalcata dalla Serie D alla Lega Pro (36 presenze in campionato, 2 nella poule scudetto), vice di Facchin lo scorso anno (2 presenze con Teramo e Gubbio), ma titolare in Coppa Italia (7 presenze e 1 in Supercoppa), Guglielmo Vicario ha già 50 gettoni in tasca con la casacca del Venezia. «Dopo due stagioni da assoluto protagonista, il Venezia si è finora disimpegnato anche in Serie B» osserva il portiere arrivato nel 2015 dal Fontanafredda, «ma sono state giocate soltanto 13 partite, il cammino è lunghissimo e si è visto come dietro a ogni curva può esserci un pericolo. Poi, vittorie come quella di Brescia, ti consentono di aumentare la fiducia nei tuoi mezzi, non abbiamo rallentato nemmeno quando siamo riusciti a riacciuffare il pareggio. È nel nostro dna».

Domenica, all’ora di pranzo, arriva al Penzo il Perugia, che dopo una partenza lanciata ha conquistato solo due punti nelle ultime sette giornate con il passaggio di testimone in panchina da Giunti a Breda da due turni. «Il Perugia non sta attraversando un periodo positivo, ma è una bella squadra e con il nuovo allenatore non ha mai perso. Davanti ci sono attaccanti molto pericolosi, come Cerri, Di Carmine e Han, che era partito benissimo in campionato».

Altre notizie, la risonanza magnetica alla caviglia sinistra di Gianni Fabiano ha dato esito positivo, il trequartista continuerà le terapie aumentando i carichi di lavoro. Oggi allenamento
al mattino al Taliercio. La prevendita dei biglietti per la partita con il Perugia ha toccato quota 600. I tre vaporetti per i tifosi in partenza da San Giuliano si muoveranno alle 10.50, 11 e 11.10, il ritorno da Sant’Elena a partire dalle 14.30.

Michele Contessa

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista