Quotidiani locali

PROMOZIONE GIRONE D. L’ANTICIPO 

Portogruaro, il sorriso torna dopo quattro giornate

Gol partita di Mazzarella al 20’. Battuto un Noventa troppo leggero nelle palle alte

PORTOGRUARO. Il Portogruaro si ridesta, vincendo 1-0 il derby d’anticipo contro il Noventa. Era dal primo ottobre che la squadra granata non assaporava il gusto della vittoria, la prima per il neo allenatore granata Bruno Gava, dalla settimana scorsa sulla panchina granata, al posto del dimissionario Maggio.

Ha deciso il match un bel gol di Mazzarella (sesto centro stagionale), ma il divario di punteggio avrebbe potuto essere ben più cospicuo, se i giocatori di casa non avessero fallito tante opportunità davanti al bravo Venturato. Troppo poco il Noventa: discreto per buona parte del primo tempo, sparito dal campo nel corso della ripresa, e comunque vulnerabilissimo sulle palle alte.

Cronaca: partono comunque bene i neroverdi, che al 2’ si rendono pericolosi con Squarcina, che va via a Trevisiol, ma a tu per tu con Verri, si fa respingere il tiro all’ultimo istante da Dei Rossi. Il gol partita al 20’, quando la difesa noventana si apre clamorosamente, Mazzarella s’infila in contropiede e supera Venturato con un altissimo pallonetto, col pallone che s’insacca proprio sotto la traversa. 36’, granata vicinissimi al raddoppio: da angolo Dei Rossi si fa rimpallare un tiro in area piccola, palla per Franzago, il cui tiro a botta sicura viene deviato in angolo. Nella ripresa il Porto insiste e al 5’ divora il raddoppio: sponda di prima di Trevisiol per Dei Rossi, che sotto rete si fa respingere la deviazione da Venturato. Il Noventa perde le misure e il Porto continua a mettere a nudo i limiti difensivi dei neroverdi.
Al 27’ Mazzarella sciupa calciando addosso a Venturato su cross perfetto di Daneluzzi. Nel finale i padroni di casa vanno vicini al raddoppio con due neo entrati: prima Buriola e poi Gaiarin si fanno parare le lo conclusioni dall’ottimo Venturato.

Gianluca Rossitto

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista