Quotidiani locali

Venezia, Tacopina gioca in difesa «È la migliore del campionato»

Calcio Serie B. Il presidente stila il bilancio della prima parte della stagione e rilancia per lo stadio «Siamo in alto anche se neopromossi: mi ricorda il mio Bologna, che salì grazie alla retroguardia»

MESTRE. Tra una settimana Joe Tacopina farà ritorno in Italia, ma anche dagli USA segue società e squadra come se fosse in sede. Sabato a Brescia non ci sarà, il prossimo appuntamento con la squadra sarà con il Perugia.

Presidente, come è il bilancio del Venezia alla fine di ottobre?

«Credo sia positivo. Il Venezia è una neo-promossa e siamo a soli 3 punti dal Palermo. Non dobbiamo, però, prestare molta attenzione alla classifica perché è ancora molto corta e anche la zona play-out è molto vicina. Il Venezia c’è e darà filo da torcere a tutti».

Com’è la Serie B di quest’anno rispetto al periodo a Bologna?

«È dura. Penso che sia il campionato più equilibrato, se confrontato alla Lega Pro e alla Serie A, ma quest’anno lo è particolarmente. Se continuerà così fino alla fine, sarà molto avvincente. Quando ero a Bologna, nella stagione 2014-2015, il campionato era ugualmente duro, ma le squadre che occupavano le ultime posizioni della classifica erano decisamente più deboli rispetto a quelle di quest’anno dove chi sta in basso potrebbe raggiungere i primi posti. A Bologna abbiamo conquistato la Serie A passando attraverso i play-off e, come il Venezia, abbiamo avuto la miglior difesa del campionato».

Quattro punti in 3 gare nell’ultima settimana fermando Empoli e Frosinone: soddisfatto?

«Sì, assolutamente. Ormai mi conoscete e sapete che vorrei vincere sempre, ma non è successo. Abbiamo affrontato tre ottime squadre che mirano alla A. Forse quella di Cittadella è stata la partita più sotto tono delle tre, quella in cui è mancata la solita nostra cattiveria, ma i ragazzi si sono subito riscattati con un’ottima prestazione contro il Frosinone».

Quali aggettivi sono da abbinare alla squadra di Pippo Inzaghi?

«Quadrata, attenta, ostica, di carattere».

Il ritorno alla miglior condizione di Geijo che vantaggi potrà dare?

«Alex è un grande giocatore che sta ritrovando la condizione. L’anno scorso è stato uno dei protagonisti in un campionato che non era il suo. Sono sicuro che appena sarà al top della condizione potrà darci una grande mano. Credo comunque che tutto il parco attaccanti sia adatto alla categoria».

Come procede l’iter per il nuovo stadio?

«Stiamo
andando avanti. Siamo quasi al termine dello studio commissionato a Legends in base al quale andremo a definire i dettagli del progetto. Stiamo completando la documentazione necessaria per istruire l’inizio del procedimento amministrativo presso il Comune».



TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista