Quotidiani locali

Calvi Noale, vietato perdere ancora

Calcio serie D. Trasferta impegnativa a Tamai per la squadra di Soncin

NOALE. Imperativo non perdere per la Calvi Noale oggi impegnata alle ore 14. 30 nella tana dei rossi del Tamai, che sopravanzano in classifica l’undici di Soncin di un punto.

I friulani la settimana scorsa sono stati raggiunti nel recupero di un derby pirotecnico dal CjarlinsMuzane, la Calvi viene invece da due sconfitte casalinghe consecutive contro Delta e Mantova, che li ha fatti scendere in zona play out.

«È necessario assolutamente fare punti oggi», commenta Gianmarco Conti, l’ultimo arrivato in casa Noale, «quello in cui dobbiamo ancora crescere è la capacità di non disunirsi quando andiamo in svantaggio. Anche a Tamai possiamo immaginare che loro proveranno a metterci pressione, alzando il ritmo e cercando di non farci ripartire. L’importante», conclude il centrocampista di Mirano, «è non accusare troppo il peso dei due stop. E se dovessimo andare in sotto, continuare a giocare e costruire la nostra partita. Non sarà facile perché il Tamai affronta le sfide con una grinta incredibile che lo contraddistingue».

Conti, che in settimana è stato colpito dall’influenza, dovrebbe partire titolare in un reparto che forse rischia di perdere Andrea Bandiera per questa sfida, uscito malconcio in un contrasto contro il Mantova.

Brutte notizie dall’infermeria oltre all’assenza ormai da qualche turno di Fiorica, perché l’infortunio di Pilotto è più grave del previsto, rottura del crociato, e per il centrale difensivo stagione finita. Tamai senza lo squalificato Pignat.

Probabili formazioni.

Tamai: Adreatta, Cramaro, Russian, Faloppa, Cudicio, Fiorenzo, Alcantara, Poletto, Maccan, Giglio, Bezzo. A disposizione: Zonta, Roman, De Biasi, Montagner, Nadal, Battaino, Sellan. Allenatore: Bisioli.

Calvi Noale:
Fortin, Colli, Taddia, Griggio, Toso, Rigon, Zender, Bandiera, Conti, Baldrocco, Casagrande. A disposizione: Bordignon, Secco, Vianello, Inchico, Bernasconi, Montemezzo, Tonani, Cuzzi. Allenatore: Soncin.

Arbitro: Baratta di Rossano.

Alessandro Torre

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista