Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Stulac: «Felice per il gol ma avrei preferito vincere»

Calcio Serie B. Il centrocampista sloveno pronto a restituire il posto a Bentivoglio  Intanto domani arriva il Frosinone, un’altra sfida d’alta classifica

MESTRE . Strappare il posto a Bentivoglio, non è impresa facile. Leo Stulac, intanto, osserva e impara, e sfrutta le occasioni che gli concede Inzaghi, come martedì sera a Cittadella, come nel precedente turno infrasettimanale ad Avellino. Gioca poco, ma quando gioca lascia il segno, il 23enne centrocampista di Capodistria: corner-assist per Moreo in Irpinia, punizione dell’1-1 al Tombolato, dove ha anche rischiato il bis nel finale quando la traiettoria del suo pallone è stata deviata da Alfonso. «Peccato per la sconfitta, anche se sono felice per il mio gol» racconta Stulac, seconda stagione in laguna «ho avuto questa opportunità di giocare, ho cercato di dare il meglio».

Domani contro il Frosinone, Leo Stulac ritornerà in panchina, ma intanto ha confermato a Inzaghi che in caso di chiamata ulteriore lui c’è. «È un campionato molto difficile, tutti possono vincere contro di tutti» aggiunge «siamo ancora nella prima parte della stagione, non bisogna guardare la classifica, ma solo cercare di vincere più partite possibile, senza pensare adesso a dove potremo essere a primavera».

La Slovenia ha fallito non solo la qualificazione diretta ai Mondiali di Russia ma ha anche mancato i playoff, terminando al quarto posto nel girone F alle spalle di Inghilterra, Slovacchia e Scozia. Nell’opera di rinnovamento potrebbe scapparci la convocazione anche per lui. «In questo momento sono concentrato sul Venezia» taglia corto Stulac, 13 presenze in campionato e 5 in Coppa Italia con due reti a Reggiana e Padova in Lega Pro, «poi è scontato che ogni giocatore ambisca ad arrivare alla maglia della sua Nazionale. Il mio obiettivo è fare più presenze possibile con il Venezia. Se poi arrivasse anche la chiamata in Nazionale, sarei felice».

Domani, al Penzo arriva il Frosinone, seconda forza della Serie B alle spalle dell’Empoli, che lo scorso giugno ha fallito il ritorno in Serie A. Laziali con il dubbio Matarese, che ieri si è fermato per un fastidio muscolare alla coscia destra, lavoro a parte per il centrocampista Frara. mentre Dionisi ha effettuato l'intero allenamento. Sono stati venduti finora in prevendita 700 biglietti, di cui 136 dai tifosi ciociari. Continua la prevendita in sede, nei punti convenzionati e on line sul sito www.vivaticket.it con i seguenti prezzi: curva sud, prevendita 14 euro, match day 20, ridotto donne e under 30 10 euro; distinti, prevendita 20 euro, match day 25, ridotto 14; tribuna laterale, prevendita 35, match day 40, ridotto 30; tribuna centrale, prevendita 55, match day 60, ridotto 40.

L’arbitro designato è Valerio Marini di Roma, 35 anni, alla sesta presenza stagione in Serie B, l’ultima una settimana fa al San Nicola tra Bari e Cittadella.

Michele Contessa