Quotidiani locali

Franco Baresi: «Pippo, ottimo lavoro»

L’ex capitano parla di Milan Academy alle giovanili di Graticolato e Salese

SANTA MARIA DI SALA. Per i tifosi del Milan, uno è il capitano, l’altro è l’uomo delle notti di Champions, di Atene. Franco Baresi e Filippo Inzaghi, il destino comune con la maglia rossonera: il primo ha passato una vita e la società ha ritirato il suo numero 6, il secondo è diventato l’idolo a suon di gol. «Mi fa piacere che Pippo stia facendo bene a Venezia» dice Baresi «mi auguro continui. Ho visto sta ottenendo degli ottimi risultati e sono contento per lui». Un messaggio chiaro per il tecnico piacentino, ex allenatore proprio del Milan ma che ha avuto la forza e l’umiltà di ripartire dal basso, portando il Venezia in Serie B e ora ai vertici dello stesso torneo. L’occasione di vedere Baresi nel Veneziano è stata lunedì a Caltana per la presentazione dei settori giovanili di Unione Graticolato e Unione Salese. Baresi ha fatto conoscere Milan Academy, il progetto nato per creare la cultura sportiva ma anche l’inserimento attraverso lo sport. E l’Unione Graticolato, proprio con l’aiuto della società rossonera, vuole aiutare i ragazzi a crescere da un punto di vista tecnico e personale. «Il Milan investe molto sui giovani» osserva Baresi, ambasciatore del marchio Milan «siamo presenti in tutte le regioni, portiamo i nostri mezzi, la filosofia, l’educazione dei ragazzi». Preso d’assalto dai tifosi, chi con la sua vecchia maglia chi con quella attuale, Baresi si è prestato ad autografi, foto ricordo e saluti. Magari tra i tanti bambini intervenuti l’altra sera, troppo piccoli per averlo visto giocare ma “istruiti” dal papà, qualcuno arriverà alla Serie A e, chissà, alla Champions League. Come quelle sollevate da lui nel 1989 a Barcellona e nel 1990 a Vienna, quando il nucleo della squadra era proprio il settore giovanile. «Non si possono confrontare le varie epoche» continua Baresi «lo straniero è importante
se fa la differenza». Nonostante il cambio di proprietà avvenuto a Pasqua, per Baresi il Milan continuerà a investire sui ragazzi. «Sugli italiani abbiamo tanto lavorato negli ultimi anni» spiega l’ex capitano «siamo sempre stati sensibili e continueremo a esserlo».(a.rag.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista