Quotidiani locali

La Reyer all’assalto della Champions

Basket. Riflettori accesi al Taliercio: stasera (20.30) i campioni d’Italia contro i turchi del Banvit Bandirma

MESTRE. La Reyer apre il terzo fronte. Dopo Supercoppa Italiana e campionato, riecco la Champions League con una delle sfide più intriganti della prima giornata, visto che di fronte ci sono due squadre, Venezia e i turchi del Banvit, che hanno disputato la Final Four della prima edizione con Tenerife e Monaco. Sorteggio poco benevolo per il quintetto di De Raffaele, che stasera sfoggerà la nuova maglia per la Champions League e che strada facendo dovrà misurarsi nel girone C anche con Aek Atene (Grecia), Olimpija Lubiana (Slovenia), Bayreuth (Germania), Strasburgo (Francia), e le due squadre Estudiantes Madrid (Spagna), guidato da Omar Cook, e Rosa Radom (Polonia) arrivate dai turni preliminari. Meno squadre (32 invece che 40), rispetto a un anno fa, meno gironi (4 invece che 5), “imbuto” verso gli ottavi di finale più stretto visto che si qualificano solo le prime quattro per raggruppamento. Se aggiungiamo che Strasburgo e Aek Atene sono approdati ai playoff nella prima edizione, che giocare a Madrid, Lubiana o Bayreuth, non sarà semplice, si può intuire quanto sia complesso il girone della Reyer.

Gediminas Orelik ritrova subito in Europa la squadra che ha pilotato fino alla finale di Tenerife e alla vittoria nella Coppa di Turchia. «Ho tanti amici a Bandirma e ottimi ricordi» racconta l’ala lituana, match-winner domenica contro Trento, «è una squadra che ha cambiato molto, ma sono rimasti due leader come Vidmar e Kulig. Spero di vincere anche all’esordio in Champions League».

Banvit rivoluzionato in estate, anche se in panchina è stato riconfermato Saso Filipovski, che due anni fa la Reyer incrociò alla guida dei polacchi di Zielona Gora in Eurocup. Orelik non è stato l’unico a far i bagagli per l’Italia, Theodore è approdato all’Olimpia Milano e Chappell a Cantù, viaggio inverso verso la Turchia ha fatto Adonis Thomas, ex Avellino, con Korkmaz volato invece in Nba a Philadelphia. I nuovi innesti sono gli americani Jake Odum e Tony Taylor, il turco Altintig e l’italo-americano Angelo Caloiaro. Il programma della prima giornata del girone C comprende oggi Rosa Radom-Bayreuth (ore 18.30) e Aek Atene-Estudiantes Madrid (ore 18.30), domani si gioca Strasburgo-Olimpija Lubiana ( 20.30).

Così al Taliercio ore 20.30

Reyer Venezia: 0 Haynes, 2 Peric, 3 Johnson, 6 Bramos, 10 De Nicolao, 11 Jenkins, 12 Orelik, 13 Bolpin, 14 Ress, 19 Biligha, 30 Cerella, 50 Watt. Allenatore: De Raffaele.

Banvit
Bandirma:
2 Thomas, 7 Kulig, 8 Gecim, 10 Altintig, 11 Senel, 12 Akyel, 13 Odum, 14 Vidmar, 20 Oncel, 21 Taylor, 22 Caloiaro, 35 Atar. Allenatore: Filipovski.

Arbitri: Rosso (Francia), Ciulin (Romania), Maciulaitis (Lituania).

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista