Quotidiani locali

Ha sbagliato l’arbitro, valido il 6-1 della Julia

Calcio dilettanti. Il direttore di gara ha invertito l’annotazione di due cambi ed ha ammesso l’errore

MARGHERA. Non c’è stato un errore della Julia Sagittaria nell’effettuare le sostituzioni. Ma a sbagliare è stato l’arbitro, che ha annotato in maniera errata la cronologia dei cambi. Clamoroso epilogo nella vicenda relativa alla partita Julia Sagittaria-Fossaltese (girone H Prima Categoria). La Corte sportiva di appello territoriale ha accolto il ricorso presentato dalla Julia Sagittaria contro la sconfitta che le era stata inflitta a tavolino dal giudice sportivo, ed ha omologato, invece, il 6-1 con cui la Julia Sagittaria si era imposta sul campo, restituendole i tre punti che le erano stati tolti. Così facendo, il team concordiese balza in testa alla classifica, con 12 punti, a punteggio pieno. Nella sentenza viene spiegato che l’arbitro, ascoltato, ha ammesso di aver annotato per ultima la sostituzione avvenuta invece per prima in termini cronologici. Ovvero, quella avvenuta al 19’ del secondo tempo, quando è stato tolto Guido Segato per inserire Luca Geromin, classe 1998. Da quel momento, dunque, la Julia Sagittaria aveva già in campo un altro giocatore nato dopo l’1 gennaio 1997, per l’appunto Geromin. Di conseguenza, ai fini del rispetto della norma, diventa del tutto ininfluente la sostituzione tra Tommaso Pavan (1997) e Giovanni Bozzato (1992), che aveva portato il giudice sportivo a infliggere la sconfitta a tavolino. Ecco, invece, le altre decisioni del giudice sportivo.

Promozione: due gare di stop a Daniele Tonetto (Noventa). Prima Categoria: una giornata di squalifica per Steven Angelini (Cavallino) e per Mauro Bevilacqua (Zianigo). Da segnalare, in Seconda Categoria girone O, le quattro giornate di squalifica inflitte a Nicolò De Nadai (Jesolo) «per aver colpito un avversario con una gomitata al volto, alla notifica del provvedimento insultava l’arbitro».

Variazioni.
Alcune modifiche nel programma di domenica prossima. In Promozione Spinea-Graticolato si giocherà a Mogliano. In Prima Categoria, inversione di campo per Zero Branco-Bibione, che si giocherà dunque sul terreno di San Michele al Tagliamento. (g.monf.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics