Quotidiani locali

Vai alla pagina su Venezia Calcio
 Venezia, Garofalo pronto per Terni

Venezia Calcio

Venezia, Garofalo pronto per Terni

Calcio Serie B. L’esterno mancino completamente guarito dall’infortunio al polpaccio: «Sono stati tre mesi interminabili»

MESTRE . «Mai avrei immaginato di rimanere fuori quasi tre mesi». Sospira, Agostino Garofalo, ma poi compare un larghissimo sorriso sul volto: il problema al polpaccio è da considerarsi superato. Lunedì primo allenamento, abile e arruolato, la voglia di tornare in campo per scacciare il ricordo di quella fitta accusata mentre era in vacanza. «Volevo arrivare pronto al raduno, così mi sono allenamento con costanza anche durante la sosta» spiega l’esterno sinistro del Venezia, «ho avvertito un dolore al polpaccio mentre correvo. Non sembrava niente di grave, e invece si è rivelato un infortunio infido. Un giorno credi di essere guarito e il giorno successivo stai ancora peggio. Facevo un passo in avanti e il giorno dopo tre indietro».

Tre mesi di attesa, preparazione precampionato saltata, amichevoli in disparte, prime gare ufficiali in tribuna. «È stata brutto rimanere fuori, vedere i compagni che preparano la partita, che si allenano, corrono e sudano. E non poter essere con loro».

Sabato scorso la prima sorpresa: Garofalo nella distinta, quando nemmeno compariva nella lista dei convocati della sera precedente. «Infatti non dovevo esserci, poi al mattino Geijo non stava bene, sono subentrato io, ma ero seduto in panchina per far numero, non per giocare». Il polpaccio sta tenendo in apprensione da settimane anche Matteo Bruscagin. «Sempre il polpaccio, ma in due posizioni diverse. Credo che anche lui sia ormai vicino al rientro. Io adesso sono pronto». E da osservatore esterno che sensazioni sono arrivate dal Venezia? «Ho solo parole di elogio per i miei compagni» spiega Garofalo, «non dobbiamo dimenticarci che siamo una squadra neopromossa. Finora abbiamo dimostrato di avere una fase difensiva quasi perfetta, siamo una squadra compatta. Sono sicuro che i risultati arriveranno, la squadra è stata cambiata molto, serve quindi un po’ di tempo. In ognicaso, l’avvio di stagione mi sembra assolutamente positivo».

Nel prossimo turno di campionato il Venezia proverà a scacciare l’amarezza accusata alla fine del match contro il Parma. «Vogliamo riprendere subito il cammino già a Terni» ribadisce Agostino Garofalo, «quella contro il Parma è una sconfitta che brucia molto per come è maturata. Adesso c’è questa partita contro la Ternana, andiamo avanti con positività, senza abbatterci».

Altre notizie: ancora un’ammenda di 1.000 euro per Maurizio Domizi, ammonito con il Parma per proteste, come era accaduto la settimana prima contro lo Spezia, mentre è attiva la prevendita per Terni. Ieri Giorgio Perinetti è stato relatore al corso per direttori sportivi a Coverciano, sede oggi di un doppio appuntamento: prima l’incontro
di allenatori e capitani con i vertici dell’Associazione italiana arbitri e i fischietti della Serie B, al quale interverranno Inzaghi e Domizzi, poi l’assemblea ordinaria dei club, dove saranno presenti l’amministratore delegato Rogg e Perinetti.

Michele Contessa

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics