Quotidiani locali

Venezia, superata quota mille abbonamenti

Calcio Serie B. Tacopina illustra agli americani i suoi piani, cresce il progetto della squadra femminile

MESTRE . Verso il debutto, in punta di piedi, ma intanto il tetto di quota mille tessere è stato varcato a poco più di una settimana dall’inizio del campionato di Serie B (sabato 26 al Penzo contro la Salernitana), mentre la chiusura è prevista per giovedì 24 agosto. Lo scorso anno, in Lega Pro, il Venezia aveva chiuso la campagna abbonamenti a quota 1.111.

Tacopina. Esportare il brand Venezia nel mondo, a cominciare dagli Stati Uniti è sempre stato uno degli obiettivi di Joe Tacopina e l’avventura in arancioneroverde dell’avvocato di New York stimola periodicamente l’interessa dei media oltreoceano. Così l’edizione in inglese di Calcio e Finanza ha realizzato una lunga intervista a Tacopina, fotografato all’interno del suo studio legale Tacopina&Seighel a Manatthan, orgoglioso della polo del Venezia indossata. Una lunga disamina sui progetti (riportare Venezia in Serie A, nuovo stadio che spera di inaugurare nel 2020, allargare le academy arancioneroverdi nel mondo), i rapporti tra Italia e Americhe (Pallotta a Roma, Saputo a Bologna, Piazza a Reggio Emilia), con il sindaco Brugnaro e con Zamparini per la cessione del Palermo a investitori statunitensi. Il presidente farà ritorno in Italia a metà della prossima settimana e ovviamente sarà in tribuna per la prima di campionato sabato 26.

Mercato. Alberto Gilardino è ancora in stand by, voglioso di rimanere in Serie A e in attesa di una chiamata dal massimo campionato che finora non arriva, anche se esiste una pista estera che porta al Getafe. Giorgio Perinetti sta sondando il mercato per “regalare” a Pippo Inzaghi un esterno difensivo mancino, anche perché Agostino Garofalo sta saltando tutta la preparazione precampionato a causa dell’infortunio al polpaccio rimediato in vacanza e che finora gli ha impedito di scendere in campo nelle amichevoli e con il Pordenone.

Squadra femminile. Il Venezia Fc stringe una collaborazione con il Real Spinea che assume la denominazione Venezia Femminile con quasi settanta ragazze a far parte del progetto: la prima squadra giocherà in Serie D, poi Primavera,
Giovanissime ed Esordienti, tesserate come Women Venezia FC. Gli allenatori saranno Dario Bindoni (Serie D), Antonio Rosso (Primavera), Alessandro Bruzzone (Giovanissime) e Mara Cavallin (Esordienti).

Il responsabile del progetto continua a essere Marco Funes. (m.c.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie