Quotidiani locali

Veneto: calano le squadre, non gli atleti 

Calcio. Una serie di indicazoni del presidente Ruzza al termine della stagione. Premiati i vincitori dei campionati

MESTRE. «Anche se ogni anno perdiamo società, il numero di giocatori non diminuisce. Segno che non è la volontà di far calcio a mancare. A tutti voi dico di non mollare. Se mollate, non va più avanti il movimento. E noi ci teniamo a rimanere il secondo comitato più grande d’Italia». È una esortazione a tenere duro quella lanciata dal presidente del Comitato regionale della Figc, Giuseppe Ruzza, alla platea di dirigenti e atleti riunita ieri mattina al Novotel di Mestre, teatro della Festa delle premiazioni e delle benemerenze, ormai consueto appuntamento di fine stagione. «È stata un’annata come sempre difficile, ma è stata condotta a termine in maniera positiva. Siamo il secondo comitato a livello nazionale dopo la Lombardia», ha aggiunto Ruzza, ricordando che il movimento calcistico veneto conta 107 mila tesserati, di cui 34 mila alla Lega Nazionale Dilettanti e 73 mila al settore giovanile e scolastico. La giornata è stata scandita dalle premiazioni alle società vincitrici dei campionati regionali, di quelli giovanili, delle divisioni calcio a 5 e femminile. Circa 170 premi, di cui quasi 150 alle società. Ma sono stati consegnati anche i diplomi ai dirigenti che hanno ricevuto la benemerenza regionale. Tre sono della nostra provincia: Roberto Stocco del Ballò Scaltenigo, Gino Burato del San Giuseppe San Donà e Giovanni Ruggeri, per il Nettuno Venezia Lido di calcio femminile. Ecco i premi per società. Noventa (vincente girone H Prima Categoria), Zianigo (vincente girone N Seconda), Treporti (vincente girone O Seconda), Giussaghese (vincente girone Terza Categoria Veneto Orientale e Coppa Disciplina), Camponogarese (vincente girone Terza Categoria Venezia), Gruaro (vincente juniores provinciale delegazione Veneto Orientale e Coppa Disciplina), Maerne (vincente juniores provinciale delegazione Venezia), Marchi Marano (vincente Coppa Disciplina juniores provinciale delegazione Venezia). Calcio a 5. Fenice VeneziaMestre (vincente girone campionato regionale juniores elite), Sporting Quinto (vincente campionato provinciale serie D), Bissuola (vincente Coppa Disciplina campionato provinciale
serie D), Noalese 2013 (vincente girone e Coppa Disciplina campionato regionale femminile serie C), Fenice VeneziaMestre (vincente Coppa Disciplina campionato regionale allievi). Calcio femminile. Real Spinea, vincente Coppa Disciplina serie D.

Giovanni Monforte

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista