Quotidiani locali

Sandonà, preso Paladin 

Calcio Eccellenza. Ex Tamai, 28 gol nelle ultime due stagioni

SAN DONÀ. Nelle ultime settimane è stato corteggiato da mezza serie D. Ma alla fine ha scelto il Sandonà, accettando di scendere in Eccellenza. Alberto Paladin, 23 anni, è il nuovo attaccante del Sandonà. Il diesse Piero Salviato lo ha portato in riva al Piave vincendo il braccio di ferro con il Belluno. Nelle ultime due annate Paladin è stato protagonista con il Tamai, segnando 15 e 13 gol. Sua la rete che nei playout ha salvato le “furie rosse”, condannando alla retrocessione il Cordenons..

«Ho ricevuto parecchie proposte. Mi hanno cercato da quasi tutto il girone C di serie D», spiega Paladin, «ma alla fine ho scelto il Sandonà. Inizialmente con qualche dubbio, ma adesso sono convinto della mia scelta». Ma cosa ha convinto Paladin? «L’ambiente mi è sembrato eccezionale, come le persone», prosegue Paladin, «so che la società ha ambizioni e poi ho un caro amico che gioca nel Sandonà, Stefano Favret, che ci ha messo molto del suo per convincermi a venire. Piuttosto di fare un altro campionato di D sempre con l’acqua alla gola, ho deciso di ritornare in Eccellenza per provare a fare il meglio possibile».

Paladin torna in Eccellenza dopo quattro anni, trascorsi in D (tre, tra Sacilese e Tamai) e Lega Pro (una stagione con il Pordenone). «Ci sono tutte le credenziali per riportare il Sandonà in D. Non conosco mister Pasa, ma tutti me ne hanno parlato bene. Mi hanno detto che è un allenatore che conta molto sulla fase offensiva e quindi mi troverò bene», conclude Paladin, «mi piace giocare a sinistra o comunque dietro la punta, in modo da crearmi gli spazi. All’occorrenza posso fare anche la punta centrale. Credo in un calcio fatto di passaggi e
non di lanci lunghi». Con l’arrivo di Paladin, il Sandonà ha ultimato l’allestimento del reparto offensivo. Nelle scorse settimane erano arrivati anche gli attaccanti Andrea Morbioli e Carlo Zorzetto. Per un Sandonà che si annuncia a trazione anteriore.

Giovanni Monforte

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SPEDIZIONI FREE

Stampare un libro, ecco come risparmiare