Quotidiani locali

scherma 

Italiani Master al via oggi a Longarone 

Tutti i big di Dielleffe, CS Mestre e Officina a caccia di medaglie

MESTRE. I campionati italiani di scherma Master si disputano quest’anno alla fiera di Longarone, e ancora una volta saranno numerosi gli schermidori veneziani e mestrini a caccia di una medaglia tra fioretto, sciabola e spada. Oggi tocca alla spada, con Luciano Pollifrone del Dielleffe Venezia e Salvatore Tiralongo del Circolo Scherma Mestre impegnati in pedana nelle rispettive categorie. Ma ci sarà anche Oliver Emmerich (Officina della Scherma Mirano) per la gara maschile di sciabola di categoria 2. Lo scorso anno vinse il titolo tricolore a Rimini nella categoria 1, ora darà l’assalto al podio dopo il settimo posto della scorsa settimana agli europei di Chiavari.
Domani sarà invece il giorno del fioretto, e qui parteciperà il maggior numero di schermidori con ambizioni di podio. Nel femminile categoria 0 proverà a vincere ancora una medaglia Silvia Conca (Dielleffe Venezia) e, dopo gli ottimi risultati stagionali, Raffaella Signor (CS Mestre) potrebbe riservare una sorpresa. Sempre per la sala mestrina in gara ci saranno Valentina Donvito e Michela Freddi per la categoria 1. Nel maschile occhi saranno puntati in categoria 3 su Maurizio Galvan, fresco del titolo continentale vinto sulle pedane liguri di Chiavari. In gara sempre nel fioretto, per la sala mestrina, ci sarà Francesco Loero. Ma la novità di questa edizione dei campionati italiani Master è la partecipazione di una squadra nel fioretto maschile della sala di via Olimpia. Oltre a Galvan e Loero, gareggeranno Giuseppe Galli e il più giovane Francesco Vianello. Quest’ultimo disputerà infatti gli assoluti di Gorizia la settimana prossima. Mancherà invece l’Officina della Scherma Mirano, campione d’Italia in carica nella sciabola da due stagioni. Complici gli infortuni la sala ha dovuto rinunciare, tanto che Paolo Busi e Vittorio Carrara non saranno presenti
neppure nella prova individuale di categoria 2 e 3.
Lunedì chiusura con la sciabola femminile, e qui l’Officina della Scherma Mirano punta su Claudia Bandieri per la categoria 3, dopo l’argento europeo di Chiavari, mentre in categoria 2 salirà in pedana Rosangela Topatigh. (s. b.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro