Quotidiani locali

«Il Bassano? All’andata ci ha fatto soffrire»

Calcio Lega Pro. Simone Bentivoglio inquadra la sfida di domani al “Mercante” «Niente distrazioni». Già 400 i biglietti acquistati dai tifosi del Venezia

MESTRE. Venezia alla finestra, in attesa di conoscere i risultati di Parma e Padova, con il mirino puntato sul Bassano nel posticipo (ore 21) di domani sera. Da una parte una squadra in striscia negativa da cinque partite, dall'altra un gruppo che ha vinto le ultime sei gare. Un avversario, il Bassano, che non affronterà però il Venezia in modo remissivo. «Il Bassano sta lottando per entrare nei playoff e nel girone d'andata ha dimostrato il suo valore» avverte Simone Bentivoglio, a segno nella trasferta di Teramo e uomo-assist una settimana fa contro il Modena, «il Venezia, come sempre, ha massimo rispetto per tutti. Abbiamo visto anche domenica scorsa quanto sia complicato questo campionato. Ogni partita nasconde sempre qualche insidia, se non viene affrontata nel modo giusto. Noi cerchiamo di imporre il nostro gioco, quando non ci riusciamo, gettiamo in campo cuore e grinta».

Sette punti di vantaggio non sono pochi, ma le distrazioni sono vietate per non rianimare gli avversari più prossimi in classifica. «Vero, ma non bisogna pensarci troppo perché come li abbiamo ottenuti, si possono anche perdere. Non possiamo distrarci un secondo, ci sono in palio ancora 27 punti, e sono tantissimi».

Il Venezia proverà a fare “esplodere” ancora una volta i tifosi che lo seguiranno al “Mercante”. «Ho ancora nelle orecchie il boato successivo alla rete di Geijo contro il Modena. Impressionante». E anche l'urlo di Bentivoglio rivolto verso i tifosi, immortalato con i pugni serrati. «Quella rete è stata una liberazione per tutti, anche perché per tutto il secondo tempo ho avvertito la sensazione che avremmo segnato da un momento all'altro». Modena invischiato nella lotta per i playout, Bassano che punta a salvare almeno i playoff dopo aver vissuto un girone d'andata tra le grandi del campionato. «Dimentichiamoci i 24 punti di distacco che ci sono oggi in classifica tra le due squadre» continua Bentivoglio, a segno con Sambenedettese e Teramo in questa stagione, «dobbiamo affrontare il Bassano pensando di avere sempre di fronte la squadra che ci impose il pareggio al Penzo».

Ieri mattina, a Bassano, c'è stata una conferenza stampa, alla presenza del Gruppo Operativo di Sicurezza, dove è stato confermato che non vale l'iniziativa “Porta un amico”, che i tifosi del Venezia potranno acquistare

i biglietti solo fino alle 19 di stasera (finora 400 biglietti acquistati dagli arancioneroverdi), sarà potenziato il servizio di sorveglianza da parte della polizia municipale, mentre la stradale sarà attiva alle uscite della Pedemontana e del casello di Dueville.

Michele Contessa

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics