Quotidiani locali

Mira, squalificato tre mesi per offese su facebook all’arbitro

Calcio. È la pesante sanzione inflitta dal giudice sportivo a un Allievo del Mira

MIRA. Offende l’arbitro tramite la chat di Facebook, squalificato per oltre tre mesi. Protagonista un sedicenne del Città di Mira che milita nel campionato Allievi. Il giudice sportivo lo ha squalificato fino al 31 maggio, «perché, espulso dal campo per somma di ammonizioni, uscendo protestava e sferrava un forte pugno a una parete del tunnel. Più tardi, fuori dal campo, il ragazzo inviava, tramite l’utilizzo dell’applicazione di messaggeria istantanea di Facebook, un messaggio offensivo nei confronti del direttore di gara che nel referto arbitrale allega prova inequivocabile dell’autore dello stesso».

«Non sappiamo esattamente cosa abbia scritto il ragazzo. Ma se ha fatto così, hanno fatto bene a sanzionarlo», spiega il presidente del Città di Mira, Davide Bacchin, «ne parlerò con i ragazzi perché certi comportamenti non sono tollerabili. Chi ha fatto il giocatore sa che in campo ci si può anche arrabbiare, sempre entro certi limiti. Ma poi al 90’ la partita finisce. I ragazzi devono imparare che i social media possono essere un gioco piacevole, ma devono stare attenti a come li usano. Questo vale non solo per il mondo del calcio».

Le altre squalifiche. In Seconda Categoria mano pesante nei confronti dello Jesolo (girone O). Tre giornate di squalifica a Teso e due turni a Polo. Per una giornata è stato squalificato l’allenatore jesolano, Nerio Corò. Girone O. Due gare di stop a Schileo (Gruaro). Un turno di stop a Prevarin (Sindacale), Massimi (Gruaro), Naia e S. Bullo (Burano), Lessio e Canzian (San Donà), Nosella (Pramaggiore), Campagna (Gainiga), Battaiotto (Ponte Crepaldo), Pauletto (Teglio) e Morettin (Vigor). Squalificati per un turno anche gli allenatori Gabriele Verri (Sindacale) e Luca Mior (Vigor). Nel girone N sette gli squalificati, tutti per una giornata: Milan (Campocroce), Dal Compare (Goc), Mascherin (Città di Mirano), Bottaro e Stocco (San Martino Pianiga), Fogante (Saccafisola), Bozzolan (Vetrego). Fino al 2 marzo squalificato l’allenatore del Lido di Venezia, Mauro Minio.

Colpo del Burano. Colpo grosso in trasferta per il Burano che, nel recupero del girone O di

Seconda Categoria, espugna di misura (1-0) il campo del Musile Mille. A decidere il match un gol di Simone Bullo. In classifica il Burano sale a 31 punti, a metà graduatoria. Nel girone N di Seconda, invece, termina in parità, 2-2, la sfida tra il San Benedetto Campalto e il Lido di Venezia.

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

TORNA IL CONCORSO PIU' POPOLARE DEL WEB

Premio letterario ilmioesordio, invia il tuo libro